119. New situation post switch-off. 

(immagine cliccabile)

(Crash)_ Ci siete tutti ragazzi ?
_ Sia-mo tutti quiiii, e tutti-insieme, vogliam sapere-il "fox" cusl'ha da diiiir . . .
Scusate ma, il "Braccobaldo Show", non si può dimenticare !

Foto di oggi, sulla scala, sempre più incerto, ma ce l'ho fatta.
La situazione a circa un mese dallo S.O.
Alcune frequenze storicamente provenienti da Castel Maggiore, M. Grande e M. Venda, sono state impegnate come nuove a Barbiano, e mi riferisco ai ch. 21, 33, 40, 42, 44, 47, 49, 50, 32, alcune di queste, al momento sono presenti anche a C.M., la non ancora presente "ISOFREQUENZIALITA'" da tutte le postazioni conosciute, rende non facilissimo, il raggruppamento dei canali "utili" da dare al condominio.

Si arriva sul posto e ci si chiede, cosa vedono così come sono messi ?
Poi, si verificano in antenna i canali di Barbiano, confrontandoli con quelli di Castel Maggiore, per vedere quali sono i più "tonici". . . il 50 da dove lo prendiamo ? (visto che a C.M. non c'è ancora, e non si sa se lo metteranno) Il 42 di E'TV ? I 4 mux RAI ? Nuovarete che è solo sul 66, arriva ? 7 Gold ?

Tutte domande che l'antennista "accuort" deve porsi, perchè se si dimentica un "Tele Sòccmel" qualsiasi, che poi te lo chiedono . . . (se eri su un canalizzato), DEVI TORNARE IN LA' !

Io capisco che questo Natale, per molti sarà stato un po' buio, per via di canali DTT assenti, ma siamo in pochi, in relazione ai canalizzati da risistemare esistenti sulla piazza di Bologna e dintorni (larghi dintorni).

Nel mio impianto si notano 2 preamplificatori H.E. sul solo modulo del ch 51, per far funzionare il mux di Telenuovo Padova, che mi arriva così basso (39-40 dB), che se tolgo un pre (13 dB), scompare del tutto la visione.
E' una "mossa" che si fa solo in casi eccezionali . . . io poi quel 51 analogico di Telenuovo, l'ho sempre intravisto, in mezzo alla nebbia DTT causata dal TIMB di C.M., quindi, ecco un chiaro caso di supervisione di un mux lontano, grazie alla tecnologia del digitale terrestre. E come lui anche il 23, e quelli (da me deboli ma "lavorabili") di M.Grande 28, 45, 46, 59, 65.

In banda III^ ci pensano i TEKO (Tekmedia) a 5 celle.
Ho considerato l'E5, l'E6 da Bar., l'E8 da Venda (per adesso), l'E10 da C.M., l'E12 da Barbiano, Block 12A e 12C per il DAB / DAB + / DMB VR, tanto per completare la "batteria" 5 - 12.
Con l'antenna verticale dismessa dell'Osservanza, mi arriva un po' il DAB / DAB + / DMB VR dal M.Cimone sull'E13, Block 13E, e mi sa che . . .

I rimanenti canali utili, sono quelli che ho dovuto "prendere" da C.M., perchè a casa mia, finiti in "buca" da Barbiano, causa pannelli nuovi Mediaset da ottimizzare in futuro (ch 52 e 56).
I ch 27, 41, 43, 53, 58, 62, 63, sono (se non ho sbagliato) solo là.
Per i ch 54, 55, 57, aspettiamo fiduciosi.

(Gasp, che ci fa un modulo ch 61 a Barbiano ? Mi è scappato, òstrega !)

Ma se la Rai spalmasse quei 3 "canalozzi" (Rai sport 1 e 2 più Canale 2000) che ha sul 30, altrove, e facesse un mux ch 30 con tutti i RAI TRE d'Italia REGIONALI, ovviamente linkati da satellite, (Timb ne ha 23 di canali sul ch 48), lì sì che farebbe un VERO "SERVIZIO PUBBLICO", permettendo a chiunque abiti lontano dalla sua regione, di essere informato su cosa succede là da "lui", altro che, "ciclismo su ghiaccio", "canottaggio su strada", "bocce ferme" e non ultimo, "pulce indoor" . . .

Adesso, la "nebbia", le "doppie immagini" (riflessioni), e i disturbi di ogni genere, fanno parte del passato . . .

Benvenuto DTT a pieno regime.



[ 3 commenti ] ( 220 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1238 )
118. Oh, hai visto che il bruco è finito sul giornale? 

Tratto dal "Il Resto del Carlino" edizione di Bologna del 30/11/2010 pag. 2 (immagine cliccabile)

Io mi meraviglio di non esserci finito prima, comunque ringrazio la giornalista e il quotidiano.


Canale 5 HD ricevuto tramite il Mux 58 da Castel Maggiore (Bo), in casa del Mmittico, col nuovo flat Mivar 26 M3 HD. Foto realizzata il 19/12/2010 alle 20:54 con cellulare Nokia.


Seempre più vecchiooo uuuuuuuu . . . (Senza una donna, Zucchero.)

[ 1 commento ] ( 177 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1228 )
117. TIMB in gran spolvero a Casteldebole- (Bo). 

Pannelli nuovi e parabola in ricezione, per trasmettere i 3 mux 47, 48, 60 di TIMB in verticale verso Casalecchio.

Quelli verdi, sono della Rai, e al momento irradiano solo il mux 1, sul ch 24 UHF verticale.

Più è anche presente un 21 vert. di Rete 8 nord, totale 5 mux.


Mi son detto, ricostruisco "canalizzati" ai clienti tutti i giorni, possibile che non riesca a ripareggiare il mio?
Allora mi son messo lì, e ho ricomposto la preselezione di tutti i canali "utili" che mi provengono da Barbiano, aprendo alcuni moduli con l'intento di "restringerli" come banda passante, e ritoccandoli alla bisogna sulla taratura, una volta concatenati (ponticellati) TUTTI !

Ed ecco come si presenta lo spettro digitale 21 - 66 (69).
A parte le frequenze totalmente libere, vi è il 23 tenuto un po' basso, il 28 pure, del 44 non ne ho più, il 45 da M. Grande ha un "buco" (notch) proprio in antenna ma funziona (è quello che punta sulla S di SPAN), il 51 dal Veneto, il 59 "farlocco" da M. Grande che ha il coraggio di funzionare (punta sul 5 di 500), e il 65 di Tele Romagna che è basso ma . . . ovviamente va.

I mux che mi provengono da lontano, o comunque deboli, non si possono portare "agilmente" ai livelli dei mux (potenti) locali, altrimenti si vanno ad alterare vistosamente i "panettoni" perfetti dei canali (moduli) ADIACENTI, questo perchè sono tutti a 4 CELLE (di risonanza), quindi non molto selettivi. Andrebbe meglio se fossero a 6 o a 8 celle, e adesso che sono riuscito a ottimizzare il tutto, me ne sto sul modulare "AD LIBITUM" e aspetto il riempimento (forse) delle frequenze rimaste ancora libere.

Poi c'è l'annosa storia del Rai tre del Veneto, che ce la trasciniamo dall'ottobre del 1979, quando accesero il monoscopio "RAI TRE" sul ch 32 da Monte Venda. Allora, tutti a montare l'antenna "del secondo" (ch 25) verso Venda (10 BL4 Fracarro) perchè pigliavi anche Rai tre, piuttosto che verso Barbiano (ch 28), poi quasi 3 mesi dopo, verso fine anno, accesero qui da Barbiano RAI TRE EMILIA R sul ch 48, e allora tutti a montare la "10 47-53 Fracarro" e "passacanale MEF 48".

Ora, il (falso) problema, si è ripetuto apparentemente in maniera più acuta, perchè tutti quelli che vedevano RAI UNO analogico dal Venda sull'E5 (che sono una marea), si sono ritrovati GRATIS, il mux 1 della Rai, però col regionale del Veneto, e la frequenza E5, è proprio la prima che quasi tutti i decoder (99% e i TV) incontrano come "INIZIO DELLA RICERCA AUTOMATICA DEI CANALI", che parte proprio dal ch E5 (D) al ch 69.

Adesso, ammesso che la propria situazione d'antenna, fornisca al decoder / TV, anche l'altra frequenza contenente il mux 1 RAI con l'Emilia-Romagna (ch 24, o fuori Bologna anche il 54 e l'E9), ci sono 3 sistemi per risolvere il problema di avere sulla posizione 3 del TV o decoder, il famigerato "RAI TRE TGR EMILIA-ROMAGNA".

1° = Staccare il cavo d'antenna dal TV /dec prima di avviare la ricerca automatica, avviare la ricerca e trascorsi circa 5 secondi ( magari vedendo se la scala di sintonia, se c'è, abbia già oltrepassato la lettera D, oppure E5, E6, E, 177,5 MHz ), AFFRETTARSI A RICOLLEGARE IL CAVO D'ANTENNA AL TV / dec, così da sintonizzare tutti gli altri canali MENO quello incriminato che non vogliamo vedere (l'E5 di Venda).

2° = A ricerca automatica ultimata, richiamare il menù, e portarsi su "riordino canali" per cancellare i 3 Rai del canale D (Veneto), poi (se c'è) su RICERCA MANUALE, comporre il ch 24 ( o 9 / E9 / 54 ), avviare ricerca, e se lo trova, dovrebbe mettere tutto il mux dell'Emilia-Romagna, quindi sul numero 3 metterci ovviamente il "nostro".

3° = Alcuni decoder mettono due RAI UNO su 2 numeri 1, due RAI DUE su 2 numeri 2, e i due RAI TRE (Veneto e Emilia) su 2 numeri 3, ogni decoder "ragiona" nel modo in cui gli è "stato detto" (in fase di fabbricazione / softwere / firmwere ) di ragionare. In questo caso, o si riordinano manualmente dal menù, o si adottano i casi 1° o 2°.

Che poi tutta 'sta colpa la RAI non ce l'ha, è vero che ha spento l'E9 digitale e il 48 analogico a favore di un ch 24 digitale (che avevano in moltissimi, visto che era un canale 5 analogico qui in città), l' E 9 Rai mux A, era però acceso da 7 anni, e in molti si sono ritrovati spaesati dal RAI TRE Veneto, saltato fuori come per magia al posto di quello emiliano che gli è scomparso, poi magari molto più avanti nella lista hanno anche quello "nostro".

La RAI senza volere, ha tenuto fede al suo slogan: DI TUTTO, DI PIU'.
Hai pure il TGR Veneto ( mazza oh, che giornaliste ! ! ! ), e ti lamenti !
Ho letto cose sui giornali: "La RAI deve risolvere questo problema !", A ridatece i sordi der canone ! E noi nun pagamo più ! Ci mettono di mezzo la politica, che in moltissimi casi è un problema tecnico di "impeditisia" dell'utente finale, alle prese con decoder giocattolo.

E quelli che hanno perso Premium Gallery / D-FREE, che con lo switch - off, è passato dal ch 41 dov'era, al ch 50 (frequenza nazionale) che a Bologna non era quasi per niente usata ( il calcio dal 58 al 52 ), e che in molti casi devono richiamare per l'ennesima volta l'antennista ?
Una PAY TV, fatta per via etere terrestre, è più facilmente soggetta a cambi di frequenza, rispetto a SKY che viaggia via satellite e fornisce decoder più evoluti ! (SKY è SKY !)

Intanto in questi giorni avevano acceso sul 54 da C.M. il mux 4 di TIMB, (ho letto LA7 3D), ma lo hanno "smorzato" in fretta e furia, mannaggia, io però ce l'ho già nella "batteria" di C.M. vert. ih, ih, i han da pdalér, par freghér al mitico !

[ 2 commenti ] ( 155 visite )   |  permalink  |   ( 3.1 / 1137 )
116. Un Bellissimo SWITCH - OFF . . . 
Da quella mattina del 30-11-2010, E' CAMBIATO . . . TUTTO ! (Il Pucci)
Adesso, è bellissimo ragionare e visualizzare con il Promax solo in digitale, tutto un'altro pianeta, tarature moduli tutte a "panettone" il più possibile "pari", livelli di uscita da 90/95/100/105/110 dB senza problemi, a seconda della distribuzione e del finale che la compensa.

Mi sono trovato un canalizzato con alcuni DTT a 125 dB, non vedevano NULLA, causa preamplificatori AG 501 UHF TEKO e saturazione totale del finale.

Ho dovuto smontare praticamente tutto e ricalcolare la disposizione dei moduli (da scegliere tra canali verticali e orizzontali) partendo dai Rai 24,26,30,40, poi Mediaset e Telecom, poi il 42 di E' TV, poi gli altri, ritarandone nel mentre diversi, ma alla fine ci si cava sempre i piedi, anche perchè i livelli qui in città non sono niente male.

Mancano ancora: un 50 a Castelmaggiore e un 58 a Barbiano, finalmente ho testato Monte Venda a porta Saragozza via risorgimento 1, PERFETTO, tanto che gli ho dato il 24 Rai (non potentissimo ma "gallardo" lo stesso) da Barbiano, e il 26-30-40 da Venda dove avevo dei 75dB (vedremo col fading estivo cosa succederà), il 50 da Velo Veronese, e quasi tutti i verticali di C.M. dal 21 al 66, il modulo presente del G l'ho tarato in H - E10 per E' TV, il D l'ho lasciato, et voilà, ma era una Tekmedia MN 33 seminuova, quindi mi sono "mosso" in tutta agilità.

Mio malgrado, son dovuto correre a installare zapper a parenti e amici, più i clienti a "ORDE" (frotte non nemiche) che ti assillano tutto il giorno, e c'è chi, di questa situazione si meraviglia, quando io "l'avevo detto da anni" . . . (andiamo a prender fuori le "cassette" - Alfeo Biagi) . . .

Ho anche un po' tardato per quanto riguarda la tabella dei DTT a Bologna, ma uno "tsunami", quando arriva è quello che è, e bisogna "ricostruire" a poco a poco ripristinando la normalità, poi l'ho "infarcita" con "special guest" dal Veneto e dalla Romagna, che ho provveduto a "canalizzare ad hoc" nella centrale del sottotetto.

______________________________________________________________________

Sono le 22:52 di sabato 11/12, chiamano tutti, chi non vede i Rai, chi non vede i mediaset, chi non vede i premium gallery / D-free (strano, io me ne vanto), chi non vede il tg 3 dell'E.R. . . . ma era chiaro che andava a finire così, non essendoci un numero elevatissimo di antennisti, non si riesce ad accontentare tutti quelli che hanno dei problemi in una settimana.

Tutti i giorni, non faccio altro che ritarare moduli esistenti e aggiungerne altri, 23 in 24, 25 in 26, 51 in 50, 55 in 56, 25 in 24, 61 in 60, 64 in 66, 37 in 36, 34 in 35, 57 in 56, 34 in 33, a volte mi sposto anche di diversi canali, al fine di ottenere i RAI 24,26,30,40, i MEDIASET 36,49,50,52,56,58, i LA7 (Telecom) 47,48,60, il MUX di E'TV 42, il MUX di TELESANTERNO a scelta 35,41,62,64, 7 GOLD da qualche parte, e qualcun'altro.

Al momento, a casa mia, ho preso da giorni (quasi immediatamente dopo lo S.O.) una decisione di prova.
Dato che, anche con tutti i moduli, lo spettro UHF faceva pietà (per colpa di moduli più o meno "larghi", dislivelli in antenna su Barbiano esagerati), ho fatto così: ho messo le 2 antenne UHF di Barbiano (21/39 e 36/82) in un mix fisso IV/V TEKO con nuclei all'interno, per creare il (non) drastico "buco" 37-38, poi, dato che era a innesto IEC 9,5 mm, gli ho messo un'attenuatore variabile coassiale HELMAN in banda IV, e sono entrato nell'UHF 1 dell'OFFEL.

L'altro ingresso UHF 2 dell'OFFEL, è preceduto da un "canalizzato", riservato al "Resto del mondo", e cioè: 23,28,51 dal Veneto, 46,50,59,65 da M. Grande, 27,41,43,45,53,56,58,62, da Castelmaggiore.

Così, mi son tenuto il 21, (che da Barbiano lì da me è fortissimo, sarà il trasmettitore usato in precedenza per il 29 analogico) un po' allegro in uscita, e tutti gli altri di Bar. al seguito, PIU' . . . il "DI PIU', (riservato ad installatori esperti) come diceva la Fracarro a proposito di chi avesse voluto miscelare 2 BLU 90, orientate su due direzioni diverse !

Così facendo, si fa prima a dire, quali sono le frequenze che non ho (anche perchè per adesso non sono occupate qui da noi): 25,34,37-38 DVB-H,39,54,55,57,61,63,67,68,69, FINISH.

Ma non sapete l'ultima !

Avevo ordinato un MIVAR 26 M3 laccato bianco da Videocomponenti, e non arrivava mai, poi, mi telefonano che è finalmente arrivato . . . osserviamo l'imballo che dichiara 2 "features" fino a adesso tabù per Mivar: ingresso USB eeee, udite udite, TUNER DTT HD (that's incredible!) Sarò tordo, ma sul sito ufficiale Mivar non l'ho vista 'sta storia.

Vi dico solo che mi sto godendo RAI HD (Rai Uno), Canale 5 HD e Italia 1 HD . . . pure l'adesivo sul flat, è comprensivo di tutte più queste due importanti caratteristiche . . . la precisione e serietà Mivar e poi più.

Non so neanche quanto costi . . . porta sega !
Per me, il regalo di Natale, me l'ha già fatto Mister Vichi con i suoi fidati, operai, tecnici, progettisti, assemblatori, in buona parte Donne, non aggiungo altro.

Saluti . . . dalla sede. h 0:42, buonanotte.

[ 10 commenti ] ( 593 visite )   |  permalink  |   ( 3.1 / 1199 )
115. Ultimi avvistamenti di analogici a Bologna. 
Ricezione di Rai Due in analogico canale UHF 34, scatto fotografico del 5/12/2010 ore 13.17, sulla destra Italia Uno in analogico CH UHF 31, scatto del 4/12/2010 ore 20.53, entrambi in polarizzazione Orizzontale. Provengono da Col Visentin (BL), Capperi, saranno oltre 200 Km !

Ricezione del canale analogico UHF 57 in polarizzazione Orizzontale, emittente proveniente dalla ex Jugoslavia: NIT = Nezavisna Istarska Televizija. Scatto del 5/12/2010 ore 0.15. Tutte le emittenti sono state ricevute in via Castiglione a Bologna col rotore del mitico, e antenna Loga-combi Offel III^ / IV^ / V^ = Basso guadagno.

[ 5 commenti ] ( 250 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1193 )

<< <Indietro | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | Altre notizie> >>