190. Prova antenna Engel a San Luca. 

Questa antenna guadagna rispetto alla mia loga, 2 dB a inizio banda UHF, 3 al centro e 4 verso la fine, sul 69 fa però una patta.
L'ho poi girata di 180°, per vedere quanto calava la potenza di un mux Rai ( rapp. A / I ) = i soliti 20 dB, niente miracoli dell'ultima ora, la K95 peserà almeno il doppio io credo, e ha un grafico - curva che tocca il suo massimo attorno al ch 60, poi scende, semi - repentinamente verso il 69, ma penso tiri sempre un po' di più della loga, che per il 69 ha solo quei 2 elementi in punta ( direttività quasi zero ).
Manca la foto della loga, ma era quella solita che ho anche usato alla Croara ( dopo ).


Su un rotore farebbe un figurone.
Videocomponenti la fa a 77 euro al pubblico ! ! !
Io dico che bisogna esser "SEMI" . . . Ma io ci compro quasi 7 loga FR !
A sto punto, Offel K 95 D tutta la vita !


Anche qui, dominio incontrastato dei 4 mux Rai, assomiglia allo spettro della Croara, all'incirca stesse potenze Rai.


Spettro che fornisce la K47B 21 / 39 Offel verso Barbiano, nel sottotetto di casa mia. Oh, sopra il 40 - 41, non tira più NIENTE !


Spettro invece della K95E 36 / 82, sempre lì dalla centrale.

[ 4 commenti ] ( 156 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1340 )
189. Me la voglio ricordare così ! 


Aveva compiuto 86 anni il 23 d'agosto, sabato 24 settembre avevo preso per lei un piccolo spiedino di carne, forse non l'aveva masticato bene e gli era rimasto sullo stomaco.

Alla sera mi chiama e mi dice che è dal pomeriggio che ha dei dolori nel basso ventre, e mi chiede di mettergli il termoforo, passa il tempo e sta sempre peggio fino a che non comincia a metter fuori, però il male non passa come le altre rarissime volte.

Allora anche su sua richiesta, a mezzanotte chiamiamo l'ambulanza, vado dietro con la panda al pronto soccorso del Sant'Orsola, codice giallo, in seguito si scopre che ha una pancreatite acuta, calcoli alla colicisti, un focolaio ai polmoni ( ma quello sotto controllo da anni ) e poi c'era il problema del misterioso sangue nelle urine.

Detto così, il quadro era poco rassicurante, ma lei andava sempre con il suo solito tran - tran, si reggeva sempre per un pelo in piedi, in quelle rare volte che cadeva bisognava alzarla di peso puntando i suoi piedi contro i miei, con una fatica boia per rialzarla e che poi le gambe la tenessero fino a farla sedere . . .

Ricoverata, flebo di diversi tipi, anche quella grande per nutrirla, poi lei non stava più male come quella sera, si stava in una situazione d'attesa senza particolari apprensioni.

Il pensiero era però, se me la ridanno a casa anche guarita, ce la farà a stare in piedi dopo diversi giorni di letto quasi immobile?
Soffriva di mal di schiena da anni, dovuto a una vertebra scivolata su un'altra.

Il 4 ottobre che era festa, ero andato a trovarla alla mattina, a mezzogiorno, e alla sera fino alle 20 e 15, poi l'ho salutata sempre con l'incognita al 50 %, tornerà o non tornerà?

Il suo aspetto era sempre quello e quella sera mi disse di avere un po' paura, e io dissi, ma noo, aspettiamo a vedere che ti sistemano, anche se io non vedevo miglioramenti, e comunque andai a casa come le altre volte salutandola.

Alle 5 e 45 della mattina dopo, mi telefona il medico di turno e dopo avermi chiesto se ero il figlio di Franca Mazzanti, mi dice: devo comunicarle che sua madre è deceduta poco fa . . . io ricordo, mezzo assonnato, di aver risposto un'incredulo "accidenti ? ! ?" . . . adesso arriviamo . . .

Arrivo là, era ancora un po' calda, in uno stanzino da sola, io proprio al 100 % non avevo realizzato, allora l'ho presa meglio che se fossi stato fresco e riposato . . . gli ho alzato una palpebra e l'occhio guardava dritto . . .

Mentre aspettavamo gli addetti, ha fatto in tempo a raffreddarsi veramente, lì sembrava che dormisse, e le testimonianze della camera e degli infermieri, concordano nel dire che fino alle tre era viva, perchè ha chiesto di spegnergli la sua luce che voleva provare a prender sonno.

Quindi ha avuto un cedimento "peso", speriamo proprio nel sonno, dovuto a cosa, non abbiamo indagato . . .

Arrivare a casa e non averla più laggiù, in uno dei suoi 3 vani: camera da letto, cucina o bagnetto, è sempre una cosa irreale, mi passerà, anche se ha fatto tanto per me in 52 anni della mia esistenza, e io stavo contraccambiando facendole il bagno e tutte le altre cose di cui aveva bisogno . . .

Grazie per sempre ! Tuo Claudio.

Grazie a tutti per le condoglianze e i sinceri pensieri.

[ 18 commenti ] ( 373 visite )   |  permalink  |   ( 3.2 / 1387 )
188. Complesso "La Meridiana" - Casalecchio di Reno (Bologna). 

A) Panorama Meriadiana Casalecchio Di Reno

B) Antenne
- Palo 1 Barbiano BLU 920, Venda 5-12 Kathrein, Cober 5-12 CSM
- Palo 2 vecchia Venda 25 Fracarro, vecchia G-vert Offel Coax, ASTRA Irte PF, Cober S.Luca.
- Basso: CSM orizzontale SIVA, schermato da Modena e Verona (il verticale è nascosto più in basso), HB IRTE Prime Focus, (ATL Bird 5 W è fuori dalla foto), parabola sky

C) Ikusi
Centrale per rimodulazione canali in analogico vestigiale, già presente prima dello SO (e mantenuta attiva) con uscita sui canali S/VHF.
Della stessa serie esistono ora anche Tramsmodulatori QPSK/COFDM, Rigeneratori COFDM/COFDM e Filtri/Convertitori di canale dvb-T (con SAW filter -60 dB su adiacente)

D) SAT Teleste
modulatori VHF/S vestigiali con ricevitori SAT

E) TX Ottici
Local Node Ottico ex Socrate (4 TX +1 riserva, e RX vie di ritorno, amplificatori ridondati). Sono collegati attualmente a 7 Fiber Node nel quartiere e potrebbe gestirne 16.
Ai Fiber Node sono poi collegati in coax oltre 40 Amplificatori di lancio Scientifica Atlanta di tipo Push Pull presenti alle basi dei condomini.

F) Teleste old analog
Uno dei rack della vecchia centrale analogica Teleste con 3 moduli per canale (DOWN converter + IF amplifier + UP converter)

Il tutto è seguito da Billy Clay

[ commenta ] ( 36 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1320 )
187. Suzzi "non la trova pari" . . . 
Barbiano CH E6: Cambiato polarità all'ultima loga verso sud. (immagini cliccabili)


Luce spenta, luce accesa, 24 h su 24.


Mediaset verso est, sud-est, sud, est ancora.


Creata lista LCN in ordine di numerazione dei programmi ricevibili a Bologna

[ 14 commenti ] ( 521 visite )   |  permalink  |   ( 3.1 / 1329 )
186. Pizzata del 29-09-2011. 

Elio, Luca Dramis e Fabrizio Barattini ---- Davide Bo (Tekmedia sulla destra) e Andrea.


Cesare Celin / Elettt, Marco Balboni, e Billy Clay. -- Un vecchio che guarda in un tubo, il suo ( ? ! ? ).

Una guida d'onda al quattordiciiiiiii -------------------------------------------- occio che spara ---------------------

Masterone, come al solito faceva le foto, e non si vede neanche stavolta.



Spettro di B III^ dal canalizzato: 5, 6, 8, 10, 12A, 13E, _______ e spettro UHF 21 . . . 31 dal rotore.


------------------------- 29 . . . 40 -------------------------------------------------- 38 . . . 48 -------------------------


------------------------- 47 . . . 58 -------------------------------------------------- 59 . . . 69 -------------------------


-------------------------------------------------------- 21 . . . 69 --------------------------------------------------------


-------------------------------------------------------- 21 . . . 41 --------------------------------------------------------

[ 3 commenti ] ( 178 visite )   |  permalink  |   ( 3.1 / 1453 )

<< <Indietro | 67 | 68 | 69 | 70 | 71 | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | Altre notizie> >>