179. Domenica mattina col fresco... 
Per BTS, una cortina guarda a nord e ha un tilt di 1° verso il basso, stessa cosa a ovest verso Modena, verso Imola ( est ), zero gradi, idem verso sud.

Un grado sembra poco, certo se fossero 10, dopo San Pietro in Casale forse si comincerebbe a entrare in miseria.
Comunque, l'altitudine segnalata a Barbiano è 295 mt., Venda è più in alto credo del doppio ( 600 e rotti ) , la terra è rotonda, quindi se sparo un raggio laser orizzontale a 90° dal "piombo" di Barbiano verso il traliccio di Venda, forse lo "cicco" ancora.
Tutto dipenderà dalla nostra potenza, quel grado impedirà forse, in caso di fading "positivo" da parte di Bar, di arrivare fortino in zone fuori sincro, e quindi fortemente pericolose per l'FSN loro, 200 km. ma anche meno.

Il quarto braccio del parafulmine, è stato posizionato orizzontalmente in maniera definitiva, solo quando l'S.R. si è trovato lassù ben imbullonato ( insieme alla luce rossa lampeggiante ).

Nelle foto, si vede che il vecchio parafulmine, era composto da 8 barre, questo perchè 4 erano di sostegno, quindi nella nuova configurazione, si sono risparmiati 4 bracci e minimo 4 bulloni.

Quando poco prima era ancora sul camion, 3 bracci erano già stati fissati e stretti in maniera definitiva con 2 bulloni ognuno ( bullone = vite + dado ), il 4° braccio del parafulmine invece, era quasi "alla molla", e tenuto solo da un bullone lento, così nell'opera di ascensione, stava sempre puntato verso terra ( 6 e mezza ).

Hanno dovuto fare così, perchè poggiando sul cassone del camion, ciò sarebbe stato impossibile, pena sradicare subito il cappellotto cubico che si trovava in cima.

Da notare che i 6 pannelli che dopo si sono trovati a guardare il nord, erano proprio quelli che prima guardavano il cassone, difatti la gru salendo e voltando in senso antiorario di quasi 180°, va proprio a posizionare l'S.R. col braccio lento del parafulmine proprio a nord.

Adesso, visto che il fissaggio lassù era di 32 bulloni, bisogna che avessero ben chiara in mente, la posizione esatta di appoggio preciso, per avere la cortina a - 1° di tilt a nord ( e a ovest l'altra a -1° verso Modena ), perchè se no, ciao, se si sbaglia solo di un foro il serraggio di quella "bestia" si va fuori di 11,25° in orizzontale, rispetto al progetto previsto ( 360° : 32 fori = 11,25° ).

Quindi, sapendo ovviamente che non era da imbullonare a caso, dovevano sapere 1: qual'era la cortina predisposta da orientere a nord, 2: dov'era il nord esatto, 3: centrare di conseguenza l'imbullonatura giusta subito !

Chissà quali riferimenti avranno usato per andare a botta sicura, non potevano mica permettersi di fare una figura meschina di quel tipo.

Quanto al raccordo, circolare da un lato e quadrato dall'altro che hanno asportato, mi sono accorto in ritardo che esso non rubava che pochissimi centimetri, perchè la parte quadrata era infilata nella cima quadrata del traliccio esistente, quindi potremmo essere addirittura un "cicinino" più alti o uguali a prima.


Segnalo che stanotte alle 24 circa, ( tra il 21 e il 22 ) c'è stato un tracollo di segnale dovuto al fading, da parte del D di M. Venda.
Io che adesso lo tengo d'occhio, ha cominciato a squadrettare sempre di più, poi si è bloccata l'immagine ( il Tecnisat fa così ), poi piano piano si è ripreso, ma ho guardato il panettone, era di uno sgonfio da World Guinness Record ( una o 2 volte all'anno, sul D capita, o meglio ci tocca ), il vicino E6 e tutti gli altri VHF di Barbiano, belli alti da far paura . . . eeeh, bella tecnologia il DTT, peccato che la "meteora" FADING, si presenti a noi con una frequenza più elevata della . . . stella di Natale, che sian sicuri, viene almeno una sola volta all'anno.



Sopra l'H, c'è un mio euro.









ROLLER COASTER






MOON



Un tonnellaggio totale che ha del MOSTRUOSO


Il contenuto del cilindro nel dettaglio




Ogni pannello rosso era alimentato da due cavi, ecco perchè uno dei tecnici di Rai Way pensava a 48 pannelli.














[ 2 commenti ] ( 152 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1408 )
178. Le foto di un sabato non qualunque. 
Allora, oggi se ne sono imparate delle nuove:
La pannellatura appena smontata, risaliva ai primi anni '80, era stata ottimizzata per il ch 28 e il ch 48, il 31 era in quei pannellini rossi esterni di una volta, nord / sud, e dopo 18 anni ampliati anche un po' a est / ovest, divenuti poi bianchi con 31 e 52.

Mi hanno spiegato che, il "trifoglio" ( come lo chiamo io ) di pannelli bianchi su tre cortine, che adesso si trova a mezza altezza, è lì per sviluppi futuri ( ospitalità di terzi ) all'occorrenza, e adesso è addirittura scollegato da tutto, ma, udite udite, quando era lassù in alto, era alimentato sempre da 2 cavi, ma uno convogliava il 31 e il 52 solo sulle 2 cortine su Bologna, in quella cortina rivolta dietro, verso Pianoro, vi era collegato l'altro cavo di trasmissione con solo il 31 di Rai Uno analogico, questo finalmente spiega il perchè del segnale basso sul 52 DTT verso Pianoro ( nuovo e vecchio ), per non "rompere" troppo al 52 analogico di Telecentro che era lì da prima ( Suzzi ) situato sul traliccetto Rai di Cà nova Musiano, così noi Antennisti dovevamo tenere l'antenna UHF orizzontale, più verso destra rispetto a Barbiano, per migliorare il più possibile, il MER e il BER finale del 52 RAI disturbato da Telecentro.

Fino a adesso il 24 era il solo a piena potenza, 2,5 Kw, gli altri 3 mux erano tenuti più bassi perchè la struttura, diciamo di partizione interna al cilindro, non poteva reggere a certi picchi di segnale digitale, e allora niente da fare.

Da Venda escono invece sui 3 mux in UHF con 5 Kw, e qui si spiegherebbe il più che raddoppio di pannelli ( 64 ) rispetto a Barbiano, poi non si poteva sperare di emularlo, perchè non si doveva arrivare a Padova, anzi, quando si alzeranno il 26, 30, 40, bisognerà ( hanno detto ) verificare di "non pestarsi i piedi" con gli altri 26, 30, 40, che hanno già loro in giro !

L'attesa per la messa in opera dei 2 cavoni nuovi di segnale da 5 pollici, e dell'accensione del S. R. nuovo, si aggira sul mesetto, poi avendo 2 cavi, ( che per me c'erano anche prima, guardare foto del raccordo flangia, dove si vedono 2 "tubi" ) alimenteranno le 2 "semi antenne", così da creare un'unica antenna come da progetto e come confermatomi, era anche quella di prima.

Qualora un domani si verificasse un'avaria in una semi antenna, la si isolerebbe per permettere le dovute verifiche, e nel mentre si lascerebbe alimentata l'altra a minor potenza come riserva, per poi a riparazione finita, rialimentare il tutto come prima.

Il 31 di Studio 1 verrà miscelato in trasmissione insieme agli altri 4 mux Rai.

Forse nel complesso il traliccio è un pelo più basso, perchè è vero che manca il raccordo flangiato, però c'è il cilindro rosso, e i pannelli cominciano sopra, mentre i vecchi erano quasi subito lì . . . ma non sarà quello il motivo principale di preoccupazione.

Vi dò una misura "precisa", il cilindro vecchio era lungo 12 passi dei miei ( precisione innanzitutto ).

Comunque sui tralicci TV è una continua trasformazione, se potessimo fare l'elenco degli interventi fatti alla stazione di Barbiano dal 1964 ad oggi, chissà quanti ne avremmo, imbianchini compresi . . . c'è una verniciatura rossa e bianca del traliccio che sembra nuova !



Marco era nel prato a sud a far le foto, io a nord.













Foto di Everardo


Foto di Everardo



Fine foto di Marco Balboni.


E adesso iniziano le mie.






Ciao ballatoio . . .





Ooooissa.


Tiiira.


Bona.



5, 4, 3, 2, 1, FUOCO, PARTITO !



Questa foto è stata studiata al volo, cioè in diretta, mentre il carico stava viaggiando verso la meta, al fine di inquadrare contemporaneamente i 4 "manici".


E sali, sali, sali e tabacchi . . .




Un'operazione di "cesello" !





Staccato ! Giù la gru !


Questa foto è di domenica mattina, a rifiniture finite sabato pomeriggio tardi, i 4 bracci del parafulmine ci sono tutti.

Fine foto di Claudio Bergamaschi

Cliccate per vedere il video

[ 5 commenti ] ( 216 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1492 )
177. Barbiano: le foto di oggi. 













Ci sono 4 file di 6 pannelli l'una ( come adesso ).




Ciao raccordo . . .




Fine foto realizzate da Claudio Bergamaschi



Dopo lo smontaggio del sigaro vecchio dal traliccio Rai,
uno dei tecnici si e' messo in posa a 90 metri di altezza


Io non ho mai dormito in un sacco a pelo . . . quasi quasi pernotto qui.


Chi c'è in fondo al tunnel?



Elettt, io, e due tecnici di Rai Wai, fra i diversi che si sono succeduti.

Le ultime quattro foto mi sono state inviate da Marco Balboni che era presente all'evento


[ 4 commenti ] ( 159 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1532 )
176. Eccoci qua. "Le Foto ! ! !" 
Non c'è tempo da perdere, è già venerdì:



















SPAZIO 1999



Il selfie, l'ho inventato iiiioo ! ! !


[ 1 commento ] ( 128 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1522 )
175. Non sono scomparso. 
Oggi giovedì sono tornato alle 15,30, ho fatto un sonnellino, ma alle 19,30 ero sul campo, e per fortuna.

C'è la pannellatura rossa e bianca sdraiata su un rimorchio, interamente cablata, la mega gru faceva le prove di alzata falcone con un bel gancio attaccato che andava su e giù, la ditta è COSEMI S.p.A.

Quelli della gru sono andati via alle 21, ora sta funzionando la riserva, stamattina alle 7,30 invece andava il cilindro.

La luce lampeggiante rossa è stata spostata sotto al cilindro, e quindi sopra la riserva provvisoria.

Ho fatto delle foto che la metà basta, avete presente un topolino curioso che guarda cosa c'è all'interno della pannellatura nuova?
Portate pazienza che stasera Elio è a Monghidoro, domani ci diamo da fare.

Grazie Everardo.

Jack 2121, che fai, ronfi anche te? Sono decenni che a sud di Barbiano, i segnali si dividono in, solo orizzontali (Rai e altri), e solo verticali (Mediaset, Telecom e altri ancora), a me oggi hanno somministrato un sedativo (scarso), per farmi la GDS, ma l'effetto è già passato . . . a te invece ti si è rotto il "clima" ? Ciao.

---------------------------------------------------------------------------------------------

Fino a ieri sera non si era mosso nulla su a Barbiano, ma se stamattina c'era la sbarra aperta ( fonte Everardo ), vuol dire che si lavora.

Siccome io domani vado a Milano per esami, ma torno alle 19 . . . COPRITEMIII ! ! !

Quanto ai quadretti del mux 1 da Venda ( Rai uno ), ne ho visti un bel po' anch'io, non so che dire, speriamo che non centri il fading anche lì . . . ( non tenevo contemporaneamente sott'occhio Rai due e Rai tre Veneto ).

Ah, leggendo sempre nel forum, ho guardato Rai tre E.R. confronto il Veneto, ed è sempre inferiore di quel pelo, non vedo fenomeni nuovi, bah, aspettiamo, l' "Anno Barbiano" sta per arrivare, tenete scintillanti gli obiettivi e le batterie cariche, am'arcmand.


Pieve del pino a sud di Bologna ( BO ), via Pieve del Pino 30, casa di un mio amico, 2 antenne UHF di recupero puntate verso Barbiano, una K 47 D Offel in vert. e una 47 Cober orizz, vecchio mix universale Fracarro mod. EP 2 ( -4 dB ). Praticamente l'equivalente di un IP 2, PP 2, PP 12 etc. etc.

L'antenna è in mezzo al prato.

In casa, o meglio nel sotto tetto, mi aspetta proprio un IP 2, perchè ha 2 TV, giù in casa gli ho procurato 2 decoder X-FAIT, e lui è a nozze. Quindi, 8 dB fra miscelazione e divisione, facciamo 4 dB di linea cavo, in casa alla presa ( allo spinotto volante ) ho punte di 54 dB, e lo spettro pieno di tutti quei "panettoncini" che si devono ricevere per dove abita lui, e così è a posto.


Quello che "vedono" le 2 antenne.
I canali agguantati sono sui 190.


Poco più in là, immagine unica: M. Calderaro, M. Grande, e in basso al centro il ripetitore Rai di Cà Nova, Musiano ( Rastignano ), proprio sull'orlo del precipizio, cosa che non s'immagina vedendolo da Pianoro nuovo.

M'immagino la ditta che costruì il traliccio per Rai Way . . .
Aspetta un'attimo, chèmmetto un'altro picchetto qui, perchè ho l'impressione che non sia molto robusto . . . pin, pin, pin, pi-WRRRROOOOOOOOOOOOOOOMMMMMMMMMMMMMM - OM - OM - OM. ( eco ) coff, coff, cough, cough, che spulvràz . . . ( silenzio ) . . . Andiamo via senza farci sentire dal padrone del terreno, "rasentiamo i muri" ( Andrea Roncato ) . . . e così, nacque il calanco che non si vede da Pianoro.


Vabbè essere famosi ( io ), ma venire usati così . . .
E' la foto di apertura del mio sito ! ! !
L'immagine si trova su ... Google, immagini, Berlusconi an-tennista. . . provate.


13 - 8 - 2011 Antenne sul seminario di Villa Revedin vicino al Rizzoli a Bologna.


Cliccate tg studio1 intervista carlo vichi MIVAR


[ 8 commenti ] ( 141 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1353 )

<< <Indietro | 72 | 73 | 74 | 75 | 76 | 77 | 78 | 79 | 80 | 81 | Altre notizie> >>