126. Un'idea balzana? . . . Un'idea malsana! 
Supponiamo che il problema Rai 26 - 30, non si potesse risolvere, basterebbe affiancare al 26 un 27 e al 30 un 31 sempre Rai, poi, i canali del 27 a C.M si mettono in 21, quelli che erano sul 21 che sono uguali al 32 di Barbiano, si accendono in SFN 32 anche da C.M.

Rimane dove collocare i canali del 31 che c'erano prima a Barbiano, e che non si vedevano comunque, perchè bui e dal segnale troppo basso.

Si consorziano con quelli che hanno il 22 a C.M. e Barbiano, e cominciamo a tirare via un po' di doppioni, poi la copertura è migliore.

Finiti i problemi di iso, sincro, livello di guardia . . . però sò che non si potrà fare, se no ricominciano i casini con quelli che hanno, un po' più in là, dei ch 21, 27 e 31.

______________________________________________________________________

E allora, mettiamo che la distanza fra Venda e Barbiano, lasci in certe zone, il problema irrisolvibile, anche variando l'intervallo di guardia, che fanno ?

Possibile che sul tetto abbia 68 dB su Venda, e 54 su Barbiano, e nessuno dei 2 vada in maniera decisa, e a potenze invertite fa uguale, lì anche con antenne più direttive si risolve poco, sono proprio i 2 segnali che si "sentono" e anche con poco si mettono "a litigare", e con antenne migliori, puoi solo ottenere piccoli miglioramenti che non ti fanno andar via tranquillo dal posto dove stai operando.

Quindi, io insisto con le loga (che fra l'altro, di lato a 90°, non tirano una mazza), che si mettano a posto loro . . . che hanno studiato.

Io Ermanno ho visto che tutta la parte ovest, è investita dal problema, già su quasi tutte le antenne centrali esistenti, di forma e natura diversa che siano, perciò è un problema di fondo abbastanza grave.

I 68 di Venda, me li dà l'antenna su Venda, i 54 me li dà quella puntata su Barbiano (via Pontida al Borgo), non penso e spero che quella su Venda ne tiri ancora più di 43 di quello di Barbiano, se no, i tuoi 25 di differenza non ci sono e hai ragione.

Anche quando provi a nasconderti dietro a un muro, a spostarti da lì dove sei, il segnale disturbante rimbalza chissà dove, fa il giro dell'isolato, e ti entra ( non dico dove ) magari lo stesso un pelo meno di quanto lo avevi lì dal palo condominiale . . .

Siamo stanchi di fare i rabdomanti sul tetto, l'abbiamo già fatto in passato e vorremmo evolverci con questo DTT, solo che invece di diminuirci i problemi, ce ne crea dei nuovi, e nella maggior parte dei casi, praticamente irrisolvibili.

---------------------------------------------------------------------

In molte zone il 26 e il 30 non vanno ?
Che problema c'è ?
A mali estremi, estremi rimedi !
Si accendono a Barbiano un 25 e un 34, in appoggio al 26 e 30 che non vanno, così si lasciano stare gli intervalli di Venda, e non si ricalcola tutta la catena dei ritardi da Trepalle a S. Maria di Leuca.


[ 21 commenti ] ( 564 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1579 )
125. Europa 7 in DVB T2 ( in prova ). 





Segnale dal Venda, qualità sotto al 40 % anche col rotore, immagini che "spingono" molto, nonostante il Mivar sia solo HD ready 1366 x 768 WXGA e non "FULL".

Alcuni rarissimi squadrettamenti ( qualità al limite ).

Obbligatorio aspettare che lo accendano anche a Barbiano, sull'E 8 verticale . . . ( non chiamate l'antennista prima di quel momento )

L'ho collegato in HDMI (ovvio).

Il "dec" è un KAON ( KAONMEDIA )

Dispone di 2 liste selezionabili con 2 tasti distinti e lontani fra loro: T 2 a sx, dove ci sono solo i ch di Europa7, e T 1 a dx dove ci sono tutti gli altri compresi gli HD Rai / Mediaset.

Direi che è superiore all' H. 264 / AVC, peccato non possedere il "pannello" giusto full HD 1920 x 1080.

Se la gioca con i blu - ray dimostrativi dei centri commerciali.

Così, avremmo voluto vedere, passando dall'analogico al digitale terrestre, invezi, a san ancòura lé !

[ 3 commenti ] ( 377 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1704 )
124. Emittenti esoteriche ... 

Trasmette su Bologna sulle frequenze E 6 v. e 39 o. da Barbiano, 63 o. v. da Castel Maggiore ( via Bonazzi ). LCN canale 210 del telecomando.


Ricezione di emittenti, riservata a gli antennisti "più che abili" (La settimana enigmistica)

Tele 1 ch 45, TeleRomagna ch 46, Telenuovo Padova ch 51, La 12 ch 28, Antenna 3 Nord Est ch 23, Telereggio ch 65, Trc Modena ch 65, Telestudio ch 43, Televeneta ch 23, Scatola accessori nel sottotetto.


[ 2 commenti ] ( 152 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1581 )
123. 13E, spettri vari e nucleo di ferrite. 



Inserito modulo per Eurodab dal Cimone ( preso dall'antenna verticale che guarda verso l'Osservanza / S. Luca / e dietro ancora il Cimone ), tarato sulla porzione di frequenza E 13 blocco E ( uno dei 6, A B C D E F, è un canale largo una volta e mezzo rispetto ai 7 MHZ soliti dell' E 12 che ne contiene al momento 2 su 4, l' A e il C ).

Spettro di B. III^ col nuovo arrivato.

Simulazione di cosa fa "passare" ( circa ) un centralino multibanda, prima in IV^, poi in V^, poi in UHF.
Il marker dello strumento è sul ch 39.

Spettro di Barbiano in antenna a casa mia, con il 31 momentaneamente spento, dislivelli abissali . . .

Curioso, e raro a vedersi, preamplificatore a modulo, su meccanica "superselect" da 25 dB, che rende esattamente come i due "cubetti" sommati da 13 dB, che avevo prima.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Il nucleo di ferrite e il DTT



E' arcinoto che i nuclei di ferrite riducono le interferenze elettromagnetiche indotte o irradiate dai cavi di alimentazione e trasmissione dei dati.

Le applicazioni tipiche di questi nuclei di ferrite apribili includono la protezione da interferenze su linee di alimentazione e trasmissione per computer, terminali, sistemi di controllo industriali, apparecchiature medicali e macchine per ufficio.

Perche' non sono presenti nei cavi di alimentazione dei decoder per il digitale terrestre, mentre invece sono presenti nei cavi di alimentazione dei computer, nei cavi delle fotocamere e negli apparecchi di fabbricazione straniera in genere?

Segnalo che con disturbi nella linea elettrica, in alcuni decoder le immagini squadrettano.


[ commenta ] ( 50 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1650 )
122. L' accrocchio. 

Stanco di trovarmi fra i piedi il MUX 1 Rai del Veneto, ogni volta che risintonizzavo le decine e decine di TV e decoderssss in mio possesso, mi son chiesto: _ Come posso fare per ottenere ciò, senza staccare il VHF dal sottotetto, che son buoni tutti ?

Ci vorrebbe un "passabanda" solo UHF ( "passa alto" 300 - 860 MHz ) , da mettere in linea, dentro l'armadietto nel mio cavo d'arrivo . . .
Detto questo, visto che pare non esista un'articolo del genere in commercio, la sola soluzione che ho trovato è stata quella di usare 2 mix V - U in serie dell'Offel, con circuitazione a componenti SMD e connettori " F ".

Con uno solo, passava ancora la "puzza" dell' E 10 di E' TV Veneto (Veneto ? ! ? Ancora ! Ma se è a Castel Maggiore insieme al 42 uhf ! ? ! Semmai E' TV C. M.), e i decoder me lo memorizzavano a mosaico lo stesso . . .
Ah si ? Mò t'aggiusto io ! 2° mix aggiunto in cascata = - 60 dB e rotti, e il VHF (banda III^), addioooo !
N. B. Il giochino, non lo può fare chi ha l'E 9 da tenere in considerazione, o altri mux "utili" in banda ! (utili ? ? ?)

Il segnale arriva dal cavo segnato col nastro nero, entra nel mix di destra in UHF, esce da TV ed entra subito nell'UHF del mix di sinistra, esce di nuovo da TV e va all'impianto di tutta la casa ( cad 11 per camera mia, modulatore in S 35 UHF, 2 cad 14, prese di prova a pannello, linee cavo, utilizzatori ) .

Qualora mi servisse "la III^" per prove tecniche, mi alzo dalla poltrona e, tac - tac, ricollego direttamente la linea SENZA andare nel sottotetto !
Hai capito chevvolpe ? (Vito Catozzo alias Giorgio Faletti)


Direi che, osservando lo spettro del Technisat, del VHF in questione non sia rimasto neanche il "pulviscolo" . . .

Nella foto, le barre gialle dei canali assenti che vengono evidenziati, sono il 34, 55, 61, 68, 69.
Mancano all'appello il 25, 54, 57, 67, che vengono visualizzati (anche in rosso) in tempi differenti dal momento dello scatto fotografico.

Tutti i tuner, partono trovando qualcosa, dal 21 UHF in avanti, EVVAIII ! . . .

[ 2 commenti ] ( 84 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1385 )

<< <Indietro | 82 | 83 | 84 | 85 | 86 | 87 | 88 | 89 | 90 | 91 | Altre notizie> >>