553. A giuntare le linee SAT, ci si rimette sempre qualcosa. 

Qui vediamo una porzione dello spettro dal satellite HOT BIRD 13° della banda bassa verticale, che io usavo per orientare le parabole prendendo come riferimento i 10992 del mux RAI.

Dopo aver cambiato tutta la discesa di 20 metri, che aveva due giunte e tre tipi di cavo, i panettoni sono risultati più belli, mentre la potenza è rimasta quasi la stessa.

Ho usato un cavo nuovo giallo della FMC - COAX H-399A AL PVC CLASS A, da 6,8 mm., diretto dall'LNB fino a qua dietro al PC.


Qui ho allungato la linea gialla FMC con tre pezzi di cavo diverso ma ottimo, quindi si sono aggiunti tre barilotti e sei attacchi "F", il peggioramento dello spettro risulta chiaro a chiunque.


Ci sono due cordoncini uno bianco e uno nero, che non arrivano a 70 / 80 cm. l'uno, più un professional da strumento DG 113 CAVEL bianco da due metri.



Andamento dell'amplificazione ( solo rumore ) che coincide con lo spettro sotto.


Qui c'è lo spettro di tutta la banda bassa verticale, cioè un quarto della potenziale offerta di un satellite in banda KU.

Quello che non mi garba sono i due avvallamenti rimasti ( nonostante il cambio del cavo e le giunte tolte ), uno al centro e l'altro a destra prima della fine, e non intendo il transponder mancante verticale al centro e il "buco" di fine banda bassa verticale a destra.

Qui lo spettro non è pari neanche andando su altri satelliti, ASTRA in primis, e neanche misurando dagli altri due LNB, di altro tipo, anche se un po' inclinati a favore di SKEW, uno per i SAT verso EST, e l'altro per quelli verso OVEST.

Io mi ricordo di aver fatto delle parabole dove i transponder erano presso che tutti pari, qui tra i più forti e i più deboli ci sono 5 dBuV di differenza, non è possibile.

Allora, il cavo non è, le giunte non sono, i vari ( tutti ) satelliti non sono, i tre LNB non sembrano, la zona non è, c'è rimasta solo una cosa in comune che potrebbe essere la pietra dello scandalo: il disco riflettente, che può anche sembrare incredibile, ma chi ci dice che "risponda" uniformemente a tutte le frequenze elevatissime con le quali ha a che fare ?

La parabola da 100 cm. ha 23 anni, la montai nel 1997, ed è marcata Telesystem ( sempre loro ), io che mi meravigliavo di tutti quelli che lamentano ancor oggi dei problemi con i loro decoder ... ma come parabola non mi lamentavo ... però a pensarci bene, chi se lo ricorda uno spettro pari in casa mia ?!

Ci sono in gioco frequenze che vanno dai 10700 ai 12750 MHz ( 10.7 - 12.750 GHz ), e a questo punto sembrerebbe il metallo ( alluminio ) con il quale è fatto il disco offset da 100, a non riflettere in pieno quelle due porzioni.

Praticamente fa come certi cavi d'antenna vecchi, che si "mangiano" delle porzioni di frequenza e vanno ancora benissimo su altre, anche più alte.

Adesso di cambiare parabola non se ne parla, solo al pensiero di calarla nel cortile, e prendere su il disco nuovo da 100, sempre col cavo compatto Siemens ...

Tanto i segnali ce li ho lo stesso, però accorgersene dopo 23 anni ... bah, mi sembra strano.


Transponder non attivato di proposito ... manca anche su EUROSAT.


Ecco il cavo giallo "SAT 0" che va all'LNB di centro, con SKEW pari / giusto verso SUD


Lo SHARP del 1997


Il rumore dello SHARP era più alto allora, però l'andamento assomiglia agli altri, quindi lo strumento ci mette molto del suo.


Questo è il RUMORE residuo dell'LNB quando ho puntato la parabola "per terra", e direi che mi ricorda qualcosa . . . è la stessa curva data dall'altezza dei transponder, grrrr, vorrebbe pari !

Vuoi vedere che la marca degli LNB è la stessa ( no, i due laterali sono GTSAT AURIGA ), e quello di centro ( ID Digital ) è un modello antecedente agli altri due ...

Adesso rispolvero il primo SHARP universale di 23 anni fa, prima di comperarne uno di qualità "reference" ... ma ne esistono di singoli "reference" ? Io temo di no.

Anzi, andrò in negozio con lo strumento e provo gli LNB alimentandoli in banda SAT, così vedo subito se offrono una risposta piatta come livello di rumore, semplice no ?

Forse vedevo lo spettro quasi pari con l'altro strumento, quando montavo la serie BLACK INVERTO "QUATTRO" ( HV-hv ), per i SAT centralizzati.

P.S. Al-lo-ra ... la pa-ra-bo-la ... non c'en-tra ... ( GLIP ).

P.S. 2 Sono andato dal fornitore con lo strumento a provare diversi LNB, e le curve del rumore erano tutte non pari e abbastanza simili alle mie di casa, specialmente a fine spettro dove sale repentinamente.

Quindi la colpa più grande ricade sullo strumento, anche perchè provando lo Sharp di 23 anni fa, sembra uno di quelli provati stamattina, e allora l'ho presa persa.


P.S. 3 Ho eliminato quei 15 cm. di cavo di raccordo sempre collegato allo strumento, e collegato direttamente il cavo giallo al barilotto sostituito all'ingresso del medesimo.

Si vede che l'altro barilotto del cavetto era troppo vicino al tuner dello strumento . . . l'ho fatto più lungo, ma le due cunette c'erano sempre, allora mi sono rotto e gli ho messo il cavo da due metri DG 113 con gli "F" a pressione, e fatto scendere e risalire dietro la scrivania, e finalmente ho uno spettro non falsato.

[ commenta ] ( 6 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 115 )

<< <Indietro | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | Altre notizie> >>