515. Centrale programmabile selettiva LEM ELETTRONICA DSP40: di poco sotto alla sorella maggiore. 

Ecco il modello DSP40 normale, non "PRO".


Le differenze con la sorella maggiore sono davvero poche:

1) Numero ingressi 5 ( manca l'ingresso AUX, 40 - 860 MHz )

2) Livello di uscita regolabile da 87 a 107 dBuV, contro l'altra che era da 96 a 116.

I quattro ingressi sopra accettano le stesse bande della "PRO", e cioè: 1) VHF - UHF, 2) VHF - UHF, 3) solo UHF, 4) solo UHF.

3) Altra differenza, manca la funzione "autotuning" presente nella "PRO", che per farla si serve degli ingressi 1 scan UHF e 2 scan VHF.

Ho selezionato quindi solo manualmente 28 mux dall'antenna di Barbiano, e 4 mux da un'altra direzione, quindi tutti e 32 i cluster impegnati.

Con l'uscita al massimo di 107 dBuV, l'affiorare del rumore da saturazione è veramente basso, basti dire che già riducendosi a 104, il mer del mux Mediaset ch. 49 si piazza sui 30,1, e diminuendo ulteriormente non migliora più.

Quando si programma un mux solo, l'uscita massima sfiora i 110 dBuV, anche se il display si ferma a 107.

Perciò questa centrale tutta piena, non degrada fino a 104, a 107 il mer peggiora di 1,5 dB, ben lontano da squadrettature da degrado eccessivo.

Un domani che i mux da considerare, si ridurranno a 14 / 16, la si potrà tenere al massimo dei 107, che non farà una piega.

-------------------------------------------------------------

L'indicazione della potenza del mux in antenna preso in esame, risulta giusta se si imposta il GAIN ( guadagno ) a 14 dB del range disponibile 0 - 20 iniziale, se no l'indicazione è in eccesso o in difetto.

Su ogni ingresso un preamplificatore ci sarà, però non ne capisco bene il funzionamento, forse il 0 - 20 è un' attenuazione elettronica che precede un pre da 14 dB fisso, allora si spiegherebbe il perchè quando imposto "14" ( a questo punto, di attenuazione ) , mi ritrovo il segnale reale misurato di quel mux che ho in antenna, indicato dal display per quell'ingresso.

La Johansson, sia col pre interno attivato o disattivato, segna sempre lo stesso segnale che vi è in quel momento all'ingresso, su quella frequenza impostata.

-------------------------------------------------------------



Qui vediamo 3 mux, il 46 e 48 presi da un'antenna, e il 47 preso da un'altra antenna sempre nella stessa direzione ( ma questo non fa differenza ).

Notare la curiosa misura di 111 dBuV, con soli 3 mux, e la centrale al massimo dei suoi 107 indicati.


Qui ho staccato l'antenna del 47, e il CAG ha lentamente alzato "il nulla" fino a portarlo al livello degli altri due ( lo fa anche la PRO ) . . . ingannando chi sta guardando lo spettro dello strumento, magari da in casa del cliente.

La concorrenza si ferma prima rimanendo molto più sotto, specialmente l'Avant X, ma anche la J 6700.

-------------------------------------------------------------

A questo punto si può dire che la "piccola" tiene bene fino a 104/105, e la grande fino a 110, 110 meno 104 fa 6 dB, la grande dispone del QUADRUPLO della potenza fornita dalla piccola, che poi tanto piccola non è.

Siamo sempre lì, con 105 dBuV d'uscita si fanno andare tranquillamente quasi tutti i grossi palazzi, per quelli grandi, vecchi, e con una distribuzione risalente a oltre 50 anni fa, ci "attaccheremo", fin che ce la faremo, ai buon prestazionali 110 della + potente.

Per le conclusioni, direi che questo "taglio" progettuale ha ragione di esistere: costo inferiore della "PRO", ma prestazioni lo stesso alla "grandissima", più dei 103 della Johansson e meno dei 110 della DSP40 pro, modello TOP della stessa LEM ELETTRONICA.

--------------------------------------------------------------

Stefano, l'alimentatore è super fuori, è la centrale che si scalda un po', la pro ancora di più, probabilmente per il finale più potente.

Comunque ti dirò che per dove sto io, che siamo in pochissimi, questo modello mi attizza, ma devo almeno resistere fino alla schiumata delle frequenze, se no i soliti 32 cluster mi stanno sempre stretti.

[ 1 commento ] ( 42 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 85 )

<< <Indietro | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | Altre notizie> >>