505. Lo strument-ino ( DVBT-T2 - SAT - Fibra ) . . . del momento. 
Misuratore ( misurometro ) DIPROGRESS X Max 2 ... all'ultimo grido, con dCSS SKY e DVBT-2 H265 HEVC, a meno di 500 EURO.

--------------------------------------------------------------

dCSS: digital channel stacking system . . . stacking = IMPILAMENTO = le 4 vecchie frequenze SCR ( single channel router ) solite in 1^ IF SAT ( 1210, 1420, 1680, 2040 ) + altre 12 user band ( 985, 1050, 1115, ----, 1275, 1340, ----, 1485, 1550, 1615, ----, 1745, 1810, 1875, 1940, ---- ) in dCSS, totale 16 fette di frequenza distanziate fra loro di 65 - 80 - 95 - e anche 100 MHz, ( sulla falsa riga dei 32 transponder in 1^ IF SAT, 950 - 2150 MHz ) lungo lo stesso cavo di discesa dalla parabola, o dal multiswitch moderno di piano ( legacy / SCR / dCSS ) a commutazione di uscita / derivazione automatica, secondo il decoder che lo pilota da in casa e che lui riconosce automaticamente.

---------------------------------------------------------------

Non ha la misura degli echi, l'FM analogica, i segnali TV analogici, però ha tutto quel che serve oggi, persino le misure per quando c'è l'LNB dCSS o multiswitch da pilotare sia sulla parabola che lungo l'impianto ( che dobbiamo ancora provare ), però l'SCR è andato al primo colpo.

Manca la misura del BER pre-Viterbi.

Costa un decimo di uno strumento al top, ideale per l'appassionato, noi l'abbiamo comprato a scatola chiusa sulla fiducia e lo usiamo alternandolo col Promax vecchio.

E' disponibile un BEEP assordante, che segnala l'aggancio ( lock ) del transponder SAT, per fortuna disattivabile da menu e non regolabile dal volume.

C'è il tasto MUTE, ma riguarda solo il programma TV purtroppo.

Sotto ci sono due altoparlantini, eee . . . è StereO !

La presa SAT dietro, scotta per i fatti suoi anche quando va a batteria.

La batteria è ad appoggio e incastro comodissimo.

Non ci sono comandi per il contrasto, luminosità e colore, però così com'è è regolato è perfetto, basta inclinare lo schermo lcd TFT, poi c'è il televideo.

Tasto TV / RADIO

La borsa è sul tipo di quelle porta PC portatile, con chiusura a velcro potentissima, ha una grande tasca porta cavi con cerniera alla lunga, manico e cinghia a tracolla.

Per potenze al di sopra dei 100 dBuV, è meglio interporre un attenuatore fisso coassiale da 10 dB ( o anche 2 ), e rammentarselo nei conti che si fanno al momento, così le misure alte sono più attendibili e veritiere.

Made in China.

Distribuito da AURIGA.

Consigliatissimo per gli hobbisti ( non per i professionisti ), visto il costo.

Scatola frontale.


Retro con caratteristiche.


Schermata generale di un transponder di SKY su Hot Bird, stranamente il dato sulla potenza è superiore di 10 dB rispetto allo spettro a barre degli 8 mux e al Promax ( 76 ).


Premendo il tasto SEGNALE / QUALITA', salta fuori la "cosa" più bella dello strumento: numeri CU BI TA LI, era ora !!!


Il terrestre ch. 24 UHF RAI MUX UNO


Vediamoci chiaro.


Spettro ricompattato sulla sinistra, dal canale A al 69, i 4 a destra sono le mie conversioni ad antenna sulla Croazia staccata.


Spettro full, si vede anche il mucchietto dell'FM a sinistra, che però non è ufficialmente misurabile, se non indicativamente andandoci sopra col marker . . . è poi un segnale analogico.

Qui la questione dello zoom non è chiara, se guardo il 21 vedo il panettone ben staccato dal 22, ed è grande il giusto da stare dentro al video, sul 40 è lunghissimo e adiacente a un'altro, poi non ci sta . . .

Ma mi sa che quando ho visto il 21, in realtà era il gruppo 21-27, poi vi era il buco 28-29 e poi riprendeva con i panettoni adiacenti non staccati.

Difatti qui, il buco è dato dalla mancanza del 39, il resto sono 40, 41, 42, 43 . . . il marker è sui 626, quindi alla metà del 40, non si riescono a staccare.

Chissà se un domani si vedranno anche le immagini in H265 HEVC, ho dei dubbi.


Scelta dello spettro.


Panettoni SAT al massimo dello span.


Per molte foto mi era scappata l'impostazione "misura in dBmV invece che dBuV dal menù impostazioni, non è una scivolata dello strumento, ne ho rifatte solo due.

Qui lo spettro SAT va in discesa, che invece i transponder sono tutti più o meno pari col Promax fino alla fine dei 12731 MHz.

L'indicazione a destra si ferma sempre sugli 11900 MHz, cioè già in banda alta, e difatti si vedono mancare gli ultimi transponder, con gli altri in calando.

L'ultima frequenza in verticale è 11662, e in orizzontale è la 11681, la prima della banda alta verticale è la 11727, la prima della banda alta orizzontale è la 11747, questo dice il PROMAX.

Per vedere realmente i 4 spettri SAT, bisogna operare MANUALMENTE sui tasti "polarizzazione" e "22 KHz", e per vedere di trovare i canali di un determinato transponder, bisogna già che c'è, avvalersi della lista dei nomi dei 95 satelliti senza i gradi ( comodissimo ), poi si sceglie una frequenza preimpostata, la si mette in misura, e lasciando inserito il TONO si muove la parabola a SX e DX, alto basso, finchè non si passa per l'orientamento giusto facendo suonare il BEEP assordante con barre e lucine che segnalano un aggancio corrispondente al transponder prescelto, poi si fa una scansione per vedere se ci sono le emittenti segnalate su Eurosat, e se ci sono, tutto bene, si può fare l'orientamento fine e stop, se sono altre, si è intercettato un satellite non voluto.

E per il terrestre non va molto meglio, però lì non c'è il casino delle 4 bande SAT, la ricerca è sia manuale per canale che automatica, così viene una lista emittenti con LCN, tipo decoder DVB-T / T2.

La ricerca automatica sul SAT ( blind search ), mi sa che la faccia su una sola delle 4 bande su cui mi trovo al momento.

E' molto macchinoso, va giusto bene per appassionati e hobbysti che lo usano ogni tanto.

Tasto "INFO"


Le 8 frequenze terrestri scelte da me x il test rapido, che però non rimangono memorizzate, bisogna impostarle ogni volta, boh.


Con queste 8 frequenze SAT di SKY, si vede subito dal test a barre sotto, se tutte le 4 bande SAT ( VL, HL, VH, HH ) stanno funzionando correttamente.


Qui la misura in potenza SAT è giusta, e segue l'andamento dello spettro in discesa verso destra.

Retroilluminazione tastiera selezionabile e che si disattiva da sola dopo un po'.


Qui le misure in potenza terrestre sono vicinissime al Promax, e anche la qualità del ch. 44 è segnalata inferiore per via della conversione 36 in 45 che ho.


A destra USB e DC IN per il filo dell'alimentatore esterno.


Sul retro AV IN e HD IN, interruttore d'accensione, entrata ottica con tappo rosso antipolvere, ingressi antenna e SAT separati ( purtroppo ).


Sotto ha una super torcia a LED singolo, come quella degli smartphone.


--------------------------------------------------------------------


Ermanno, con la cronica e disastrosa situazione trasmissiva terrestre che abbiamo in Italia, mi son rotto le pelotas, di comprare strumenti faraonici dove bastano questi "giocattoli", per risolvere le pippe di tutti i giorni.

In poco tempo, il prezzo di questo lo ammortizzi, e a 60 anni con il lavoro dell'antennista che sta sempre più calando, spendere di più non ha proprio senso.

--------------------------------------------------------------------


Stefano, meglio un manico con un giocattolo dignitoso, che un anziano giuggiolone incapace con un top di gamma da oltre 5000 euro.

Le misure sul terrestre quasi si equivalgono, e anche per il SAT siamo lì, pensavo peggio, dovessi comprarlo per me non avendo strumenti in casa, lo piglierei, non son mica la RAI, che ha bisogno veramente di strumenti altamente professionali, io da futuro pensionato, con uno di questi sarei servito alla grande.

--------------------------------------------------------------------


Ciao Andrea, oh, qui non si può scrivere all'una di notte del sabato che ti tanano lo stesso, si vede che in parecchi sono sui blocchi, pronti a vedere cosa "s'inventa" di nuovo il mmittico . . .

-------------------------------------------------------------------


Ragazzi, voi avete ragione, ma abbiamo 2 Promax, non si rompono mai, le batterie le ho invertite fra loro ma vanno ancora bene, uno fa vedere i vecchi HD in MPEG-4 AVC, l'altro no, ed è qui da me, l'SCR non riusciamo mai a farlo funzionare a dovere, con un DTT che sta perdendo sempre più terreno a favore di tanti altri sistemi di intrattenimento televisivo: INTERNET, SKY, NETFLIX, IP TV, VIDEOGIOCHI e altri che non ricordo, vuoi che noi, oramai a fine carriera, andiamo a spendere ulteriori 5000 euro per un altro strumento, solo x avere la possibilità dCSS, che è praticamente ad appannaggio degli SKY INSTALLER ? Ma che si tengano le loro beghe sempre più complesse e i meloni che se ne servono.

I prossimi sono 60, 5000 euro, col piffero che li riprendi a suon di casi risolti brillantemente in molto meno tempo, rispetto a quanto ci metti con il "giocattolino" . . . perchè lo strumento serio in mano a un sessantenne, non potrà mai essere sfruttato al meglio in tutte le sue potenzialità, e con 2 Promax ancora funzionanti, ci teniamo in tasca 4500 euro . . . con tutti gli "splendidi pagatori" che ci sono in giro !?!

-----------------------------------------------------------------------


Nicola, siamo nooooi, siamo noooi, quelli dell'orticello RF siamo noooi . . .

In furgone tengo anche il Promax, ma il pre-Viterbi non mi cambia molto la vita quando "faccio" un'antenna qua a Bologna.

I confronti con tabelle non serve farli, c'è poco, leggendo tutto si evince, poi con un rapporto di prezzo di 10 a 1 è superfluo, lo si compra dietro a valide motivazioni e non per le prestazioni un po' lontane dalle professionali, è da acquisto da fine anno "abbassa tasse".

Quando mi chiedevano uno strumento amatoriale sotto i 500 euro, dovevo rimanere sul vago, ma adesso con questa prova, ho potuto dare una risposta in proposito, non bocciandolo a prescindere.

--------------------------------------------------------------------


Ah Cris, se qualcuno volesse un giorno visitare la tana del . . . mmittico, prima che il "tutto" scompaia del tutto, per adesso sono ancora in corsa, c'è ancora qualcosa da vedere dal vivo, poi il viale del tramonto ha già aperto i cancelli . . . e un giorrrnooo sarà troppo tardiiiii .........

[ 11 commenti ] ( 158 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 63 )

<< <Indietro | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | Altre notizie> >>