497. Dopo un'anno, "Johansson 6700 fase due". 

Non si può stare sempre al computer, con le mani . . . in mano, gli occhiali blu da PC indosso, pochi capelli bianchi in testa, e i due "scheletrati" in bocca.

Allora mi sono stancato di non poter lavorarmi la banda III^ con la 6700 a livello condominiale.

Quindi, per liberare uno dei 4 ingressi usati tutti in UHF, e ricavarmi un VHF / III^ per soddisfare le mie "voglie", bisognava rimettere in gioco un modulo HE a 6 celle nel sottotetto, per "miscelare" il ch. 57 vert. da C.M. nel cavo d'antenna di Monte Grande, perchè prima andavano giù 2 discese d'antenna separate occupando due ingressi.

Fatto ciò con buona riuscita, un cavo è diventato "M. Grande + 57", l'altro che era C.M. verticale, l'ho ribattezzato giustamente "Barbiano verticale", così adesso la 6700 è sfruttata a 360°.

Ingresso 1: Barbiano UHF orizzontale TELECO
Ingresso 2: M. Grande + 57 ( Offel K95D + Offel LOGA Full vert. )
Ingresso 3: Barbiano VHF + UHF verticale ( LOGA Fracarro LPV345 )
Ingresso 4: Croazia UHF ( Offel R95Z )

La foto sopra fa vedere che da M. Grande ho preso singolarmente il 50, e grazie al modulo nel sottotetto del 57, ho potuto impostare la programmazione a 2 ch. per l'accoppiata 56 - 57, usufruendo convenientemente di un cluster solo ( dei sempre 32 che dispone ).


Adesso l'ingresso V/U 3, che prima era sprecato solo per il 57 vert. di Retecapri, è diventato un'ingresso di III^, e ci posso mettere quello che voglio: 6 - 9 - 12B e C, oppure cambiando qui da basso col rotore, metto il cavo dell'orizzontale a nord, per fare 5 + 6, o solo 6 quando a Barbiano è in OFF, oppure con la verticale, il DAB 12A e 12D dal Veneto . . . insomma un po' di tutto su tutte le prese, in tempi semi-immediati.

Mentre ero su, ho tolto per forza il diplexer VHF - UHF BEFER ( unendo gli spinotti maschio e femmina ), che combinava l'UHF proveniente dalla mia Johansson con la banda III^ di Barbiano lì presente, e che poi insieme scendevano come montante condominiale.

Con la banda III^ NON sfruttabile, avevo come le mani legate, adesso posso al volo programmare un D ( E5 ), per vedere come va su tutti i TV spostando solo un cavo.

------------------------------------------

20 - 08 - 2018: Riattivazione h 24 della centrale modulare HELMAN nel sottotetto per il condominio.

Siccome ho incontrato l'unico inquilino oltre a me che sta al piano terra, mi ha fatto notare che a volte gli compariva la scritta "assenza di segnale", allora gli ho spiegato che ero io che smanettavo la 6700 da casa mia.

E' rimasto un po' interdetto, così ho deciso di servirlo come una volta da lassù, così non avrà più "interruzioni impulsive" causate dal sottoscritto, che essendo iperteso, posso essere anche impulsivo a volte . . .

A questo punto ho staccato l'arrivo in camera mia dal primo derivatore - 20 dB, mettendo una bella resistenza di chiusura sul cavo, poi ho sfruttato una linea che andava dal derivatore a qui dal PC, RIBALTANDOLA, così l'ho usata come uscita della 6700, e l'ho messa nell'ingresso del - 20, rialimentando tutto l'appartamento con la stessa visione di prima.

Così adesso gli appartamenti 1 e 3 vedono come un tempo con la modulare HELMAN + OFFEL 30 dB super top, io che sono il 2 con la 6700, smanettabile senza ledere ( vacca che termine ) gli altri due, e la donna là in fondo che vede sempre con la loga fissa su BARBIANO, quindi sempre fuori causa ( "filosofia della casa" ).

Siamo a posto, se arriva un temporale posso scollegare / salvare da qui la 6700 senza portare via il segnale agli altri, vést ca l'ho paghé mé, ai téin cl'an sèlta brisa.

---------------------------------------------

27 - 08: Ultima modifica tipo "ciliegina sulla torta".

L'uscita del modulare incontrava subito i due CAD 13 FR del sottotetto, poi il montante scendeva nelle scale fino al mio piano, incontrava il div 3 per i 3 appartamenti, poi lì attaccato alla linea del 3° piano vi era il CAD 11 col prelievo che tornava nel sottotetto per la presa di prova condominiale.

Ma quei 2 CAD 13 mi perdevano 3 dB di passaggio sul montante condominiale, e avevano sempre il segnale più alto, non era una bellissima configurazione già da subito.

Allora ho tolto il div 3 al mio piano, gli ho messo un bel div 4, ho numerato i cavi: 1, 2, 3, e 4 che è sempre quello che mi torna su nel sottotetto, così ho anche eliminato il CAD 11 sulla linea 3, poi lassù ho collegato il 4° montante ai due CAD 13 di prima, chiudendone l'uscita del secondo con resistenza da 75 ohm.

Delle 6 linee dei CAD, due stanno lì per utilizzo sottotetto ( TV e strumento ), le altre quattro scendono sempre in camera mia tramite la canna fumaria in disuso.

Quei 3 dB recuperati nel sottotetto, non li ho persi con la sostituzione del div 3 con quello a 4 vie, e adesso la distribuzione è anche tutta più lineare . . . il sottotetto è come se fosse diventato l'appartamento 4, difatti è la mia "seconda casa".

Dulcis in fundo, avevo ancora una porta libera qui dall'ultimo derivatore da - 16 dB a 8 prelievi, allora grazie a un cavo che tornava su per la canna, lassù l'ho battezzato "prog johansson 6700", così posso fare confronti rapidi con le due centrali, per vedere le differenze sugli stessi mux mentre sto "starozzando" i moduli HELMAN.

E quaggiù dal PC, so sempre se il modulare funziona bene, e quanto segnale in presa hanno gli altri due appartamenti ( da loro in casa è tutto a CAD FR, come lassù nell' "appartamento 4" ).

[ commenta ] ( 8 visite )   |  permalink  |   ( 3.1 / 126 )

<< <Indietro | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | Altre notizie> >>