472. La Fracarro tenta di fermarsi al ch.60. 

Vecchia loga 21 - 69 a sinistra e NUOVA loga LTE free 21 - 60 a destra.

Le antenne sono della stessa lunghezza, la vecchia non aveva l'attacco "F", e non era neanche marcata LP 45, N, o NF.



Segnale offerto dalla vecchia loga.



Segnale effettivamente più basso, restituito dal nuovo modello.

E pensare che ho più di due colleghi, che continuano a comprare le storiche e ottime K 47 D, convinti che vadano meglio su tutti i fronti, temendo che lasciare la strada vecchia per la nuova ( K 47 Z ), porti a chissà quali disgrazie.

Neanche temessero per una improbabilissima "riconvocazione" dei canali TV UHF dal 61 al 69 . . . proprio non capisco.

L'Offel avrebbe già smesso di produrle, ma dietro le richieste pressanti dei "conservatori", è stata costretta a "non staccare la spina".

( Ecco perchè il movimento 5 stelle non riesce ad "asfaltare" sta grandissima manica di ladri e incapaci . . . sarebbe la nostra ultima spiaggia . . . )

Con l'LTE sempre più imperante, io mi fiondai subito senza remore sulle 21 - 60, se non altro per avere quel "cicchetto" di segnale in più su tutta la nuova banda UHF ridotta, e qualcosa in meno oltre il 60.

Eppure questi errori si continuano a fare, come anche il fatto che non tutti abbiano capito al volo, che la nuova Johansson 6700 rappresenta un SALTO EPOCALE rispetto al passato offerto da qualsiasi centrale d'antenna TV consumer.

Con una grandezza di poco superiore a 4 pacchetti di sigarette, fa molto più di quello che nel 1985 faceva "il frigo" verticale della BOSCH per 15 canali analogici, che si trattava di: conversioni a piacere ( con però 2 moduli dedicati e quarzati, da ch. X a Frequenza Intermedia - e da F.I. a ch. Y ) e controllo automatico su entrambi, costo 50 milioni di lire e peso inenarrabile !!!


La loga UHF è stata modificata nella sua parte terminale, direi che si sono fermati con gli elementi sulla lunghezza del ch. 60, ripetendone alcune coppie, più c'è un dipolino più corto in un punto preciso.

Costruita così, hanno fatto in modo che i ch. subito dopo il 60, abbiano avuto un'attenuazione rispetto al modello precedente, che arrivava fino al 69.

Però, quando hai una cella vicino di una certa potenza, sei sempre come un'alluvionato al piano terra: non ti sono bastati gli stivali di gomma, e hai il segno dell'acqua che è arrivato quasi al soffitto.

Continuerò tranquillamente a comprare i filtri LTE passa-basso, che sono gli unici capaci di togliere drasticamente le frequenze indesiderate che saturano i centralini.


Ci hanno provato anche loro, e mi fa piacere, però penso che i dB ottenuti in meno rispetto alla "vecchia" siano relativamente pochi, e come sempre ci tocchi mettere il buon filtro direttamente all'ingresso del centralino, che è sempre la cosa migliore da fare.

------------------------------------------------------


Aspettate Everardo e Francesco, stamane ho fatto il "professionist" . . .

Ho messo in parallelo due antenne su un braccio in verticale verso la cella, la vecchia loga 21 69 e quella nuova LTE free.

Dopo attente valutazioni, è emerso che la nuova guadagna 10 dB di meno che la vecchia, quindi lo sforzo della Fracarro non è stato vano.

Rimane il fatto, che se ho l'LTE che ha 30 dB in più del multiplex più forte presente in antenna, come a volte succede, non c'è antenna LTE free che tenga.

------------------------------------------------------


Francesco, nella loga FR "LP 45 NF - LTE free" hanno solo modificato la parte finale in punta, non mettendo più gli elementi che risuonavano per i canali all'interno della zona 61 - 69, e non gli conveniva avventurarsi per altre strade, riguardo una loga che già andava bene.

Quindi il guadagno nel range 21 - 60, sarà rimasto uguale.

L'Offel con gli elementi a X e le altre case con le Yagi invece no, loro per forza hanno dovuto ingrandire un po' il dipolo e gli elementi, così si è venuto a creare un leggero aumento proprio nel tratto 21 - 60, poi quello che entra oltre, è progressivamente meno potente che nel modello precedente 21 - 69.

La LP 45 F doveva essere quella un po' più corta che c'era prima della NF ( Nuova con attacco "F" ? ) , e ne ho anche montate diverse.

Sicuro che abbia scritto che la R 43 Z guadagnasse ben 5 dB in meno sul ch. 60 della loga FR ?

In questo momento mi sembrerebbe un'assurdo, le loga hanno sempre "tirato" poco in alto.

--------------------------------------------


Ma Francesco, io ho detto che la loga guadagnava di più sul panettone da 9 MHz dell'LTE di TIM, non sul 60, cioè 5 dB in più perchè "TIRA" fino al ch. 69.

L'Offel rendeva bene sul 60 come sui 47 e 48, poi su TIM che si trova fra il ch. 62 e il 63, era già in perdita di 5 dB rispetto alla loga, quindi tutto regolare.

--------------------------------------------


Stefano, i filtrini bianchi a innesto dell'Offel, "tosano" 35 dB e fanno della "legna", i larga banda ringraziano.

Sì, i filtri SAW da 75 euro, che fra due anni col 5G li dovrò buttare perchè occorreranno quelli che partono da più in basso, non ci penso nemmeno.

[ 11 commenti ] ( 196 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 656 )

<< <Indietro | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | Altre notizie> >>