464. La multi-preamplificazione UHF per la loga orizzontale rotante. 

Oggi ho aggiunto una "spinta" di 13 dB, prima di perdere segnale con lo splitter a due vie della Siemens.

Però dopo mi è toccato fermare i 12 volt verso il basso, e inserire un'attenuatore regolabile, se no poi alla fine avevo TROPPO segnale sui MUX già alti in zona, in primis l'LTE.

Non si deve quasi MAI perdere segnale con componenti passivi prima di preamplificare, altrimenti ci giochiamo del segnale utile.

Ma non bisogna neanche esagerare.

Ed è per questo che ho inserito un' attenuatore, regolato in modo da compensare la perdita dello splitter, andando anche un po' oltre.

Così giù mi ritrovo con una leggero aumento, rispetto a quello che riceve l'antenna su di una linea a parte, e in più non arrivo gratuitamente attenuato al 2° preamplificatore dell'altra linea, che poi scende giù da me, per essere poi scollegata quando non voglio avere segnali indesiderati in più sul totale ricevibile in città, durante la ricerca giornaliera dei MUX modificati.

Tornando su con i segnali ancora "gagliardi", e incontrando però lo splitter Inverto per i due gruppi di moduli, bisogna comunque avere sui loro ingressi il 3° preamplificatore, per avvicinarsi ai livelli degli altri moduli nei momenti di massima propagazione dei multiplex croati.

Ho poi in seguito alimentato i moduli 26, 30, 40, riservati per Venda, con l'antenna fissa orizz. che guarda a nord, e che serviva il solo modulo del ch 58 per il mux CRNE.

--------------------------------------


I pre HE alimentati dal filo blu, danno fuori tensione sull'uscita ( perchè sono telealimentabili dal modulo dove viene inserito o alimentatore a parte ), e mi si stava già scaldando l'attenuatore, allora sono corso ai ripari bloccando la tensione continua dei 12 volt.

Vedrò di fare uguale appena toglierò anche l'alimentatore TEKO 220 a. c. >>> 12 v c.c., mettendo anche lì un modello a filo.

Il diplexer Siemens perde 0,5 dB, ma subito dopo . . . vai col pre UHF, così ho sempre la mia B. III^ da una parte, che mi scende giù per poter essere controllata sempre.

Con questo pre aggiunto su tutto l'ambaradan, potrò regolando per bene, avere un pelo in più sui croati nel semicanalizzato, che sono sempre su potenze inferiori, confrontandole con quelle del modulare tirato al TOP.

Tanto che, quando il segnale cala, il primo impianto a crollare è quello condominiale del semi-canalizzato, l'altro arriva dopo.

Regolerò un po' al ribasso i 4 moduli croati del modulare, per vedere di riuscire a metterli in simultanea scomparsa di visione, quando in antenna il segnale sarà in fase calante fino a varcare la soglia di non aggancio .

[ commenta ] ( 13 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 156 )

<< <Indietro | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | Altre notizie> >>