421. La giunta ... "che perde meno dei due spinotti maschio e femmina", e upgrade mirato. 
Spento oggi merc. 25 - 11, il ch 60 a Barbiano di Persidera, ma non ancora "sistemato" il ch 44 a pari potenza dei ch. 47, 48, 55, mancano sempre 8 dB in antenna, e io li sto aspettando da mesi.

--------------------------------------------


Questo mi disse il mio amico rivenditore di Elettrodomestici - HI-FI - TV Color, ZINI LUIGI ( Gigi ), con il fratello antennista ZINI GIUSEPPE ( Beppe ), facendomi vedere in sequenza come fare una bella giunta di un cavo d'antenna TV, all'epoca l' FMC 00399.

In quegli anni ( 1973 ), si stava facendo strada lo spinotto IEC da 9,5 mm. a 75 ohm, lasciandosi alle spalle il glorioso passo 13 mm. da invece 60 ohm.

Una volta c'erano sì i giuntacavi, ma non certo quelli con i connettori "F" con il barilotto al seguito ( fantascienza ).

E se nel sottotetto, dovevi fare una giunta al volo di buona fattura, andava fatta così.


Cavo da 6,8 mm. interrotto da giuntare.



Togliere la guaina esterna per 4 cm. o più.



Ribaltare indietro le calze, e liberare come in foto le due anime dal dielettrico espanso, senza intaccare con le forbici il filo di rame rigido.



Prendere in mano i due pezzi di cavo, e con i pollici attorcigliare le due anime, dopo averle pulite con le forbici da eventuali ossidazioni, aiutandosi quando diventano corte anche con un paio di pinze "pari", fino ad ottenere una buona stretta.


A questo punto, potendo, anche una leggera saldatura a stagno è cosa gradita.



Nastratura da sinistra verso destra e ritorno, per non ingrossare troppo il finto dielettrico.



Ripiegamento della calza schermante di sinistra.



Ripiegamento di quella di destra su quella di sinistra.



Nastratura finale a nastro tirato con spessore a piacere.



Ho preso due pezzi di cavo diversi, gli ho rimpinzati con ben 10 giunte, la lunghezza è di 90 cm. . . . oh, non ci crederete, ma non si arriva a perdere 1 dB, guardo e riguardo e non ci credo neanch'io.

Si vede che ho fatto bene le giunte ( solo 2 stagnate perchè venute "infelici" come attorcigliatura ), pazzesco.

Sfatata un'altra credenza di chissà quali perdite e disadattamenti . . . meglio così.


--------------------------------------------------------------



Vecchissima antenna tutta SIEMENS, pannelli UHF 21 - 60, antenna VHF forse ch E5 - 7.

Si trova a San Lazzaro, quella in cima guarda Barbiano, quella in mezzo Monte Grande, la VHF Monte Venda.


-----------------------------------------------------------


Mantenersi sempre in allenamento !



Qui siamo nel mio sottotetto, sostituito preamplificatore di banda III^ da 10 dB con uno da 20, per la triade D-E5, E9. E10.



Diviso in due la preselezione di banda III^ con un sicuro "PA2" Fracarro, una linea va sempre all'Offel VHF - UHF 30 dB del modulare, l'altra l'ho riservata per il semi-canalizzato condominiale.

N.B. Adesso l'alimentazione di questa base e il pre di III^, è data dai 12 volt dello switching che è sempre sotto tensione, altrimenti il condominio non vedrebbe i mux relativi ai moduli in questione, se fossero come prima alimentati in serie con quelli UHF restanti dell'HELMAN, i quali stanno sempre spenti insieme all'Offel, e accesi solo da me alla bisogna . . .


Equalizzatore / tilt sull'antenna TELECO, prima di entrare sotto ai 4 moduli al posto del filtro FM Fracarro . . .



RUSH finale, prima della discesa condominiale.


Sul cavo che arriva dal PA2, vi ho messo un bel pre di banda VHF ( I^ + III^ meno FM ), che mi eleva il segnale dei mux di III^ di 19 dB, e così mi fa da finale VHF.

Perciò adesso ho 19 in V e 13 in U, il tutto viene diplexato dal BEFER su uscita unica che scende per le scale . . .

Dopo aver sostituito il pre da 10 con quello da 20, ho dovuto abbassare un po' il segnale all'ingresso VHF dell'Offel, e contemporaneamente alzare il livello dei moduli dell'E6 e E12 ( l'E11 è ancora spento ), se no non tornavano i livelli precedenti che avevo all'uscita dell'Offel 30 dB ( sempre riservato al modulare totale ).

Mi è toccato fare così, altrimenti non riuscivo mai ad avere un segnale VHF dal semi-canalizzato, di circa pari potenza con quello dell'Offel ( che NON incontra lo splitter a 3 vie da - 6 dB sulle scale al mio piano ) . . . con solo il pre da 10 dB, rimanevo troppo "indietro" anche rispetto allo spettro UHF.

Per finire, se c'era un ampli da 20 dB VHF-UHF, era più facile, ma poi mi consumava luce, trovarlo gratis di recupero è difficile ( ma chi li usa ??? ), così con due pre alimentati sempre dallo "switching", il consumo si attesta di poco sopra i 4 watt, contro i 27 dell'impiantone ( alleggerito a 21 ) che "accendo" da camera mia solo quando mi pare, e io gongolo.


Venerdì 20 / 11, tutto in giornata, passato a prendere di prima mattina l'antenna a 9 elementi, alle 15:30 partenza con assemblaggio antenna, montaggio cavo, smontaggio e rimontaggio della 4 pali con TELECO su braccio a sbalzo gigante, dopo avergli girato il morsetto di fissaggio della culla di 90° . . . ore 17:30 finito.

Ma le domande sono: di che marca è ? Per che frequenza ho messo quell'antennona lassù ? Dov'è diretta ? Che mux DX volevo "agguantare" al meglio ?

"Tira" 4 dB di più della loga Offel di 3^ 4^ 5^, e sono quelli che mi danno una visione quasi esente da "quadretti", mentre nello stesso momento l'altra è un "mosaico" inaffrontabile o dà "buio" con errori e barra rossa del Samsung lunga a metà.

La conquista di un segnale DX non ha prezzo . . . difatti me l'hanno regalata . . . davvero !

Adesso che Elettt ha risposto, posso svelare che per preamplificare l'E9, sono tornato al pre da 10 dB, e l'altro da 20 l'ho lasciato per il D-E5 e l'E10 del mux Triveneta dal Cero.



--------------------------------------------


Eppure Nicola, dopo la piattina a 300 ohm si passò al cavo coassiale, e i primi tipi erano a 60 ohm, gli spinotti erano tutti a 13 mm.

Io potrei sbagliare, perchè il rapporto fra diametro del connettore centrale e cilindro di massa di uno spinotto passo 13, riveduto e rimpicciolito, potrebbe corrispondere come ohm, sempre ai 75 di adesso con il passo di 9,5 mm.

Però sospetto nella buona fede di Emme Esse, che dichiara quel passo 13 a 75 ohm, quando 60 anni fa era lo stesso, ma la normalizzazione a 75 doveva ancora arrivare, chi lo sa.

Ciao.

---------------------------------------------


Ah, ah, Cesare, potevi arrivarci solo tu, hai inciampato solo nell'H, è una E9 pura di canale, che da Video sono lì alla polvere, allora avrei voluto fare alla Fracchia: _ Scuusii, abbia pietàa. Allora Roberto me l'ha regalata, senza arrivare a fare questa meschina figura.

Rapidamente, dal rotore 44 dBuV, dalla fissa sotto 42, da questa 46, ma è tre giorni che vedo sempre con rarissimi momenti qualche quadretto, o ridotto lasso di tempo a buio, alternato poi da altrettanto tempo a visione perfetta.

Dà veramente quel quid in più che soddisfa, peccato che sia più bassa di quella sul rotore, però era una prova che volevo fare, poi è bello vedere le variazioni leggere sulla qualità ricevuta.

L'E10 lo taglia proprio fuori, e quando pioveva di brutto, mi si abbassava il panettone E9 sulla destra, senza però influire sulla ricezione.

Hai vinto la conferma di essere un'antennista vero, e che nel forum "stiano in orecchio".

Ciao.

--------------------------------------------


Cesare hai perfettamente ragione, una volta montai vicino a casa una 6 F della Fracarro per la Svizzera da Castelmaggiore, e veniva dentro benissimo anche il D di RAI UNO, che mi serviva assolutamente avere.

Avendo avuto per decenni l'H vicino a dove abiti, ti è rimasta anche più impressa quella frequenza, ora però, era più facile trovare sugli scaffali delle E9 invendute, che ancora delle H - E10.

E comunque, solo un'occhio allenatissimo poteva individuare la marca Cober, io stesso ne montai una sola a 9 elementi come quella, ma era per il D, e la vedi fuori Castiglione quando sbuchi da via dei Sabbioni.

--------------------------------------------


Francesco, non mi meraviglio, partendo dalle FUBA, tutte le altre furono seconde, terze, quarte . . . e la Cober ha già [ ] !

--------------------------------------------


Salve Guido, gli spinotti VIMAR 01644 e 01645 costeranno di più perchè dipenderà dalla loro costruzione, e in più risultano essere schermati per quanto riguarda il segnale sul polo centrale.

Saranno cinesi anche quelli, comunque bisognerebbe servirsi in negozi di antennistica, che almeno dovrebbero avere quelli che usavo e uso di recupero sempre io, e che si vedono sul blog.

Non so chi li produca, ma esistono da una vita, comunque sono l'anello finale fra un buon segnale portato da un buon cavo e il televisore ( o la presa a muro ).

E' ovvio che quelli del Brico che io chiamo "lamierini", sono inaccettabili, e i vecchi Vimar non schermati, posti in casa dietro al TV, non sono da buttare via, escluso casi "pesissimi" di piani alti con disturbi provenienti dall'esterno, o cordless messi vicino al TV che hanno segnali che potrebbero facilmente entrare e interferire con la visione.

Molti sono tentati da cavi esoterici e spinotti dorati, pur di vedere se riescono a risolvere i loro problemi di ricezione TV casalinga, ma lei sa già che se non è presente un buon segnale in etere, tutto quello che viene dopo può solamente, anche se in minima parte, degradarlo.

Lo spinotto finale, una volta controllato che sia collegato come si deve, non ho mai visto che influisse sulla mancata visione ... purtroppo è sempre colpa di tutto quello che viene prima.

Per quello che l'antennista arriva, e la prima cosa che fa, misura dallo spinotto che entra nel TV e lo controlla, poi se vede che il segnale è insufficiente per svariati motivi, va a cercare la causa a monte fino a che non trova il perchè, poi a seconda dell'entità della spesa, lo comunica al cliente prima di cominciare a sistemare per il meglio.

A volte chi ha solo un TV, succede che era proprio il TV difettoso, e non avendone due, non poteva capire se era l'antenna o il TV.

Lo spinotto tristo ma montato bene, è difficile che sia il "macigno" dello scandalo, è più facile il contrario: spinotto ottimo e tutto il resto messo male.

Saluti, Claudio.

[ 6 commenti ] ( 220 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1608 )

<< <Indietro | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | Altre notizie> >>