418. Per il "Digital FORUM". 
02 - 11 - 15

Bela sfoligno, va a finire che mi freghi il posto, il disegno rispecchia quello che avevo scritto.

L'esempio della nonnina è vero, è capitato anche a me, si erano persi dei canali con il cavo nuovo schermato a dovere, con il vecchio ( solo rame ) si vedeva di tutto, in analogico poi.

Mosquito dal suo punto di vista, ha per forza ragione, ma se lui e Tuner venissero fuori con me, Elettt e Billy Clay, si renderebbero conto di come siamo obbligati a lavorare / operare, per ottenere qualcosa di buono con la componentistica consumer che offre il mercato ( che fra l'altro per me, è quasi tutta buona ).

Pazienza se quella centrale sembra un "albero di Natale", ma se andrà, mica è definitiva, è riprogrammabile . . . pensare ancora a dei convertitori per questi "canalucoli", è da suicidio.

L'anomalia è possedere proprio una programmabile che Egis non può buttare alle ortiche, allora ci si scervella per ottenere quello che lui chiede, se no si farebbe un semicanalizzato con alcuni moduli e un centralino con i soliti due ingressi UHF.

------- ------- -------


Oggi mi è capitato un cliente che non vedeva bene i Mediaset sul 49 a Lavino di mezzo, aveva un centralino "scoppiato" che amplificava solo 4 dB al posto dei 34 che doveva fare, poi aveva una 90 el. su Barbiano in UHF 1 e una 43 el. vert su Castelmaggiore che dava pochissimo . . . in UHF 2.

I dati del 49 erano tristi, Barbiano non va, il Panasonic in casa dava qualità 15-20-25-15 %, la barra dello strumento OLTRE il QEF e C-BER alla -2, anche se quando siamo arrivati, il Panasonic aveva il coraggio di farci vedere i Mediaset con ancora il centralino sui tetti guasto e poco più di 22 dBuV di segnale al TV.

Abbiamo messo un 34 dB multingresso, Barbiano in UHF, poi per fortuna c'erano lì ancora 3 moduli KF ch 67, 40, 49 inutilizzati da dopo lo switch-off, allora abbiamo preso la verticale, messa in orizzontale, orientata verso Velo Veronese, ottenuto 65 dBuV sul 49 di laggiù con C-BER alla - 5, messa dentro al solo modulo del 49, resistenze sopra e sotto, entrati in B.V^ del centralino, poi ho detto all'altro: mettimi in spettro l'uscita del centralino che voglio vedere quando attacco la spina dell'alim. del KF, se arriva il panettone "di prepo" più alto dell'adiacente ch. 48.

E difatti . . . PAAF, 10 dB di più e dati al TOP, poi giocando con gli attenuatori, abbiamo livellato PARI i due 48 e 49, controllato che il 48 non ci avesse RIMESSO qualcosa e siamo andati giù dal Panasonic che ci ha gratificato con qualità 100% su entrambi i mux = semi-canalizzato a 1 modulo e risultato ottenuto.

Ma se non fai così, come vuoi che vada, che da Barbiano non ce la fa, il 36 e 37 sì, il 44 no, e potrei andare avanti, ma al cliente premeva solo il 49 perchè ha solo un TV col tuner HD, il "PANA", gli altri NO, allora si è arreso a chiamare l'antennista ( e che antennista . . . ).

Ciao RAGAZ.


---------------------------------------



DTT FORUM - Discussioni tecniche - Inserire filtri attivi per traslare ch. 25 e ch. 43 sull'ingresso UHF libero del centralino.


Ehi, ehi, attenzione, il disegno dello schema del centralino multibanda, con 25 e 43 in UHF è giusto, ma non è detto che non ci sia necessità alcuna di mettere 2 trappole "blocca 25" e "blocca 43", rispettivamente sul ponte lungo che entra in IV^ e l'altra sul ponte corto che entra in V^, perchè l'antenna di Penice - Massazza può avere un eco di 25 che ci "rompe", e l'antenna su Valcava può anche lei captare un 43 che ci "stressa" uguale ( anche se ci fossero le due antenne specifiche di IV^ e V^ ).

L'ingresso UHF ha i due mux dati dai moduli, ma dalla IV^ e V^ entra di tutto . . . e siccome l'UHF è la somma di IV^ + V^, il conflitto è sempre presente-in agguato-dietro l'angolo.

Questo schema confonde facilmente l'osservatore, facendogli credere che le trappole siano assurde in relazione ai canali e agli ingressi IV^ - V^ ( che non sono per niente "ripuliti" / esenti da 25 e 43 "spuri" ), e alla fine, i rischi di non metterle per maggiore sicurezza, sono gli stessi del mio esempio di semi-canalizzato per la programmabile SIG 8009 FR.

Quindi in conclusione, Egis, all'occorrenza, può mettere un blocca 25 prima di entrare in IV^, e un blocca 43 prima di entrare in V^ ( per salvaguardare il "buono" che ha preselezionato con i moduli e immesso nell'ingresso UHF ) e NON IL CONTRARIO a trappole invertite, che sarebbe stata sì un'assurdità.

--------------------------------------


Bravo Stefano, è uno di quei casi dove ci si casca facilmente ( "buccia di banana" come mi "rimprovera" Billy Clay ), e poi come vedi non ci si arriva subito, e il motivo è, almeno nel mio caso, l'aver già superato la soglia dei 29 ANNI ( le donne 18, ah, ah ), età dopo la quale si comincia biologicamente a invecchiareeeeeeeeeeee.

Io che ne ho 56, perdo colpi ogni giorno . . . A "TUTT' ONDAAAAAAAAAAAAA".

CIAO.

--------------------------------------


Egis, per avere nella tua programmabile anche il 43 del Penice, dato che dal disegno hai impegnato 9 cluster dei 10 a disposizione:

OROPA

dal 21 al 37
dal 38 al 39
dal 41 al 45
dal 47 al 53
dal 54 al 60

PENICE

dal 22 al 28 con dentro 24 e 25 traslati da Oropa.
Il solo 30

VALCAVA

il solo 40
il solo 46

Non ti resta che programmare il solo 43 nell'ingresso UHF 1 del PENICE, che fa da decimo cluster.

Per il conflitto con Oropa, metti un blocca 43 in antenna di Oropa, o modifichi la programmazione dell'ingresso UHF 2 sacrificando qualcosa vicino al 43, o attenui il gruppo 41 - 45 e tieni più alto il solo cluster del 43 che è sempre in UHF 1.

AZZ, mi era sfuggita la prog. 2-5-3, allora inverti le entrate 1 con 3 come dice Sfoligno e "il gioco del 15" è perfetto.

Con le programmabili, si fa di tutto malino, in percentuali molto alte . . . è un falsissimo canalizzato ( con moduli a 2 celle, che non esistono, uh, uh ).

Però da impostare, sono rapide e divertenti.

Bravosfoligno ! ( Da Mike Bongiorno: "BravoRenzi !" ).

-----------------------------------------


Allora Egis, sono le 23:40, se vuoi magicamente il 43 nella programmazione di Oropa, si divide con un diplexer l'antenna del Penice in IV^ e V^, la IV^ continua ad andare dove andava prima, la V^ con dentro il 43 entra in un modulo 43, le due uscite sotto, una si entra con Oropa, l'altra si esce con Oropa più il 43 e prosegue nella programmazione esistente.

Ma a questo punto bastava il diplexer con anche un MEF 43 sull'antenna di Oropa . . . che ha pure la trappola, e non si metteva il modulo 43.

----------------------------------


Leo, un diplexer ( "demix" IV^-V^ ) separa le frequenze fino circa al 36 dalla B.V^, quindi avrai 2 uscite con: da ch. 02.....36 e da 38.....69, e si perdono solo 0,5 dB.

Non spedisco, si compra tranquillamente, e serve per non montare un'ulteriore antenna, visto i mux in gioco.

----------------------


Cesare, qui si è entrati nel complicato, e mi è piaciuto tuffarmi nella mischia, aggiungendo un po' di "Ariosto" sulla carne, e ci hanno guadagnato tutti.

Io non riesco a iscrivermi al forum, scrivo bene da qua, poi mica sempre l'argomento è tosto come stavolta, di solito leggo e basta, rispondono già gli altri.

[ 5 commenti ] ( 196 visite )   |  permalink  |   ( 3.1 / 1045 )

<< <Indietro | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | Altre notizie> >>