352. Situazione attuale della centrale del mitico. 

Di questi moduli, sono alimentati solo il 6, 7, 8, 11, 12, mux attivi il 6, 8, 12, si aspetta il 7 della RAI a Barbiano.
L'uscita di questo gruppo, che è sotto al modulo dell'8, entra nell'ingresso VHF del centralino Offel da 30 dB.
L'8 è quello orizzontale di Venda, perchè il nostro verticale è ancora spento, gli altri sono serviti dalla loga verticale su Barbiano.


Mux dal 28 al 21, saltando il 32 che è preso da Velo Veronese con la 21 - 32 di Venda..
L'antenna è l'Offel K 47 B - 21 - 39 su Barbiano.


Qui siamo alla 36 - 82 dell'Offel K 95 E, che entra nel debole 53, poi va verso sinistra, salta il 41 ed esce dal 55 . . .
Il 52 verde e il 50 non sono alimentati perchè presi da CSM con altra antenna verticale.
Quello solitario verde è il 5 di Venda con dentro la 6 D STRATOS Offel, la sua uscita va sotto al 7 del gruppo dei moduli TEKO di terza.
L'uscita sotto il 53, porta tutti i mux presi in considerazione da Barbiano, nell'ingresso UHF 1 del centralino Offel da 30 dB.


Qui arrivano i due cavi che escono dal 55 di sotto, entrano nel 59 e andando verso sinistra, finiscono, l'autodemiscelazione sul 40, e l'automiscelazione sul lontano 21.
Il 6 sul modulo vuol dire che è un 6 celle, tutti gli altri sono a 4.


Qui la loga verticale fissa su CSM, entra sul 57, poi salta su i due moduli LTE di Vodafone 811 - 821 e Wind 791 - 801 e termina lì.
L'altra verticale R 47 D su CSM, entra sul 50, 52, 56, poi termina di là sul 41.

Il 41 da CSM ha dei dati favolosi: C/N >36dB, MER 32,6 dB, CBER < 1.0E-5, VBER < 1.0E-7.
Il 41 di Barbiano è molto peggio: C/N >23.5dB, MER 23.3 dB, CBER 2.9E-3, VBER < 1.0E-7.
Sembra un vecchio TX analogico adattato al DVB-T.

L'LTE di TIM 801 - 811, è presa dalla loga verticale che guarda l'Osservanza, e il traliccio telefonico passa per di lì.

L'uscita di questo gruppetto di moduli, entra nell'UHF 2 del centralino Offel da 30 dB.

-------------------------------------


Ciao, Mario.

I moduli a 4 celle HE mi sembra guadagnino 4 dB, quelli a 6, 0 dB, cioè, se entri con 70 dBuV esci con 70 dBuV con l'attenuatore al massimo.
Se attenui molto, abbassi la tensione e il transistor amplifica meno.
Dopo i moduli, ci va il finale di potenza adeguato alla perdita / attenuazione dell'impianto ( rete d'utenza ).
Io ho un 30 dB perchè ho un partitore a tre vie da - 6 dB, i derivatori CAD da - 14, e quasi 10 dB di perdita nel cavo.
Uscita dai moduli = circa 66 dBuV + 30 del finale = 96 dBuV in uscita.
Segnale vicino al primo CAD = 66 dBuV.
Segnale al quarto e ultimo CAD, = 60 dBuV.
I calcoli sono pressochè questi.

Grazie per la stima.


[ 4 commenti ] ( 122 visite )   |  permalink  |   ( 2.9 / 1454 )

<< <Indietro | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | Altre notizie> >>