325. Cavo TV / SAT - Messi & Paoloni. 
Oggi, attivato il DAB + ( plus ) della RAI, in tutti i trasmettitori d'Italia.

Prima era solo DAB normale . . . l'autoradio Blaupunkt Woodstock DAB 53 di Elio aveva 10 anni, si è ammutolita, ed è arrivata al capolinea . . . il suono del futurooo . . . ammazza che progresso !

Speriamo che questo abbandono non capiti fra qualche anno al T 1, visto che arriverà il T 2, se no, ciao TV.

Ma pare, vi sarà una lunga convivenza dei 2 sistemi.



100 Mt. di ottimo cavo TV / SAT, dielettrico espanso, foglio d'alluminio e calza bella fitta.



Caratteristiche.


Me lo fanno al prezzo del Cavel 703 B, del quale ne erano un po' a corto, ma l'avevo già comprato non tanto tempo fa, sapendo lo stesso di avere fra le mani un signor cavo.


Potenza all'ingresso ( K 95 D su Barbiano ).

Tutte le costruzioni nuove, dovrebbero, per quanto concerne l'impianto TV / SAT, essere equipaggiate ( minimo ) con cavo di questa sezione e qualità.

Basta col cavo da 5 mm. in tubi da ... 25 mm., è uno schiaffo alla buona impiantistica.

Lo stai "costruendo" tu l'impianto, perchè parti già perdendo "gratuitamente" della potenza per strada, P . . . A ? ? ? ! ! !

Ti toccherà regolare l'uscita della centrale di testa su di un livello più alto, con i problemi di intermodulazione che potrebbero derivarne / insorgere ( per colpa magari di quei 5 dB dati in più ).

Uno dei nostri "nemici", è l'attenuazione dell'intera rete dell'impianto TV ( CAVO, PARTITORI, DERIVATORI e a volte anche PRESE PASSANTI ).

Allora, visto che sui componenti passivi, più di tanto in termini di attenuazione non possiamo "limare", perchè dobbiamo "tirarci la zappa sui piedi" lesinando sul cavo ?

Si vedono sempre più nuove costruzioni, interamente cablate con cavo anche buono, ma da 5 mm.

Saranno stati elettricisti, perchè un Antennista degno di questo nome, NON LO FA.


Circa 17 dB di meno, dopo i soliti 100 metri.



Se si potesse usare e infilare ovunque un cavo così, invece che quei cavetti "da stendere" . . .


------------------------------


Adesso, raccontiamo un po' delle mie peripezie adolescenziali in campo antennistico.

Avrò avuto 14 anni, e si viene a imparare che di lì a poco, avrei avuto il mio primo televisorino personale 12" in camera mia ( un vero sogno per me ).

Non capace di star fermo con le mani, decido di diramare un secondo cavo dalla sala a muro con camera mia, facendo un buco a basso nell'angolo, poi metto una presa da esterno "pseudo passante" ( quella alta bombata Fracarro - Vimar ) che nella realtà la faccio corrispondere a un "nodo a tre cavi", e difatti la visione del "D" non andò bene da subito come io già temevo, perchè mi pareva esistessero appunto degli appositi scatolini per divisioni di segnale d'antenna tv . . .

Allora ci misi un bel partitore tondo bianco TEKO SP 275, e lì per il momento eravamo a posto ( i derivatori si sarebbero conosciuti più avanti ), poi di là in camera mi preparai un "avveniristico demiscelatore da 300 ohm" fatto in questo modo: cavo spellato con anima centrale da una parte e calza arrotolata dall'altra, inserimento dei 2 conduttori in un mamut elettrico nero, dall'altra parte dove ci sono sempre 2 viti, fuoriuscita di 4 filettini verdi come quelli sottili del presepio, ed ecco le 2 finte piattine da collegare ai futuri ingressi VHF - UHF del TV in arrivo . . .

Devo ammettere che non ero molto "in sintonia" già allora.

Ma il bello fu quando arrivò il TV ( Autovox Linea 1 rosso ), non aveva gli ingressi a 300 ohm come il vecchio Mivar in sala del '63, ma bensì un'unico "bocchettone" femmina a 75 ohm posto superiormente, che fungeva pure da ingresso per l'antenna a stilo in dotazione, quando non si disponeva di un arrivo di cavo d'antenna TV funzionante.

SGURGLE !!! Connessione diretta a 75 ohm, fino ad allora mai vista !!!

Sono già 40 anni che abbiamo l'ingresso d'antenna TV femmina IEC 9,5 !!!

Passa poco tempo e arriva il momento di montare l'antenna aggiuntiva per "Svizzera e Capodistria", mi faccio spiegare da ZINI l'antennista come si monta il tutto, e vado sui tetti: fisso la "10 47 / 53 R" della Fracarro a occhio verso nord, il preamplificatore a 3 transistor Elektra di banda V^, taglio il cavo proveniente dal mix V-U "ES VU 2" Fracarro e lo metto nell'ingresso mix del pre, la nuova antenna nell'ingresso di banda V^, la discesa nell'uscita del pre verso casa.

In casa decido di mettere l'alimentatore in camera mia, attacco la spina ma, all'infuori di quello che vedevo prima, non vedo niente di nuovo ( GOSH ! ) . . .

Pensa che ti ripensa, vuoi vedere che la tensione dei 12 volt non va su e si ferma nel partitore a 2 vie TEKO che c'è di là ?

Ovvio ! Lo metto di là, prima del partitore, nell'arrivo del cavo dal tetto eeeeh, con mia somma soddisfazione, si cominciano a vedere quei 2 storici canali sul 52 e 54 UHF . . . era l'inizio di una grande "avventura" . . .

Poi pochi anni dopo, feci un'antenna alta, centralizzata per 3 famiglie, io e altre 2, pannellino di B. V^ Philips lassù in cima, una "6 G" a basso e una "10 GAMMA Fracarro per RAI DUE sul 28, il mix a 3 ingressi, un centralino / distributore TEKO a 4 uscite, modello SA 4, un ingresso unico e segnale sulle uscite uguale a quello che vi era in ingresso, amplificazione VHF - UHF dell'epoca NON separata, ed è andato fino a che non hanno fatto un'antenna nuova centralizzata per tutti con un centralino Philips super multi ingresso ( 5 o 6 ) da 32 dB, che andava a quei tempi, e tutti allegramente collegati a partitori, un div 2 e 2 div 4, azz, 12 dB di partizione più le discese di cavo . . . un 32 dB ???

Lo step successivo, fu che io nel 1981 cambiai casa, andando dal N° 65 al 63, e mi feci l'antennona rotante GORENJE - ELRAD con la "11 D" Fracarro e tutte le altre, poi nel 2005 la rifeci con tutte loga, in previsione dello switch - off, a favore del DTT . . .

Il resto fino ai giorni nostri, lo sapete . . .

Si continua sempre !

------------------------


Grazie zil, ho visto, però c'era anche quella dell'anno prima che era più interessante, ciao.

[ 1 commento ] ( 95 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1727 )

<< <Indietro | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | Altre notizie> >>