311. Filtro LTE a microcavità Televes. 
Ehi, ragaz, c'è anche la mia cella accesa LTE TIM da catalogare:
Istituto dei ciechi F. Cavazza, via Castiglione 71 Bologna.
E' lì da oltre 20 anni.




Targhetta sulla scatola, filtro a norme CEI 100 - 7/C, non si parla però di attenuazione sulla porzione di frequenza di trasmissione dell' LTE.


240 grammi di peso.



Il segnale entra nel connettore di destra, percorre una pista tortuosa in senso antiorario passando sotto ogni "bobina", prima le tre più piccole poi le tre grandi, la pista diventa a forma di dischetto quando passa esattamente sotto a ogni bobina, queste 6 "molle" sembrano "assorbire" le frequenze dei 6 gruppi da 5 MHz che hanno in totale i 3 gestori, e alla fine il segnale fuoriesce dal connettore di centro ( il terzo di sinistra è tappato ).
Almeno questa è la mia interpretazione.


I segnali all'ingresso del filtro.



Intervento del ( 1° ) filtro.


24 - 06, son tornato in possesso del filtro per verificare il degrado sul ch 60, ma non è lo stesso preso prima, è un'altro uguale, il mio l'hanno già venduto.

Appena inserito sull'antenna K 95 D, ho notato con piacere, che questo non offriva quella pendenza preoccupante che dava l'altro, ma era molto più lieve, tutto espanso sembrava quasi pari.

Adesso passo ai dati del ch 60 prima e dopo:

Potenza: da 79,5 a 76,2
CN: da 39 a 38,5
MER: da > 34 a 32,
C BER: da < 1.0 E-5 a 3.8 E-5
V BER: invariato a 1.0 E-7, perchè rimanendo quasi inalterato / perfetto, la correzione finale post Viterbi, fa pochissima fatica a dirci che tutto va bene.

Il panettone del 60, essendo in discesa, offre un dislivello di 4,5 dB da sinistra a destra.

Eh sì Vincenzo, pure avendo un gran 60 e un filtro poco invasivo, i dati sono peggiorati lo stesso, quindi chissà se uno si trova in antenna già un 60 critico, sarà senz'altro facile perderlo dopo qualsiasi filtro.


In questi giorni poi, hanno alzato la potenza di quel mux Vodafone ( quello a destra ) che avevo individuato in precedenza.

23 / 6 mattina, "TANATA" cella "accesa" VODAFONE ( 811 - 821 MHz ) !
E' quella col cilindro bianco, che si vede passando sul ponte di via Libia.
E' collocata all'interno del giardino pubblico ( dove c'era il campo da calcio SAVENA ), che da via della Torretta, arriva fino a via Mondo.



Imboccando via Libia da via Massarenti, lo strumento ( collegato con la loga FR verticale strategica in macchina ) ha repentinamente fatto vedere la lievitazione del mux Vodafone, quindi dopo è stato facile individuarlo.



Spettro relativo alla cella, misura effettuata sul marciapiede alla fine di via Ungarelli, angolo via Mondo, e totale canali radio e TV ricevuti oggi in casa ( compresi gli 8 programmi del mux 1 Rai Veneto di Monte Venda ).


_________________________________________________________

Angelo, a noi risulta da sempre l'ordine WIND - TIM - VODAFONE, e TIM che è qui fuori, quando aggiunse i 3 pannelli, spense la cella, e a me che ho la chiavetta TIM, arrivava un segnale molto basso da un'altra postazione.

__________________________________________________________

Hai ragione Vincenzo, non ci ho mai pensato, ma me lo faccio ridare poi verifico . . . è colpa della vecchiaia che avanza !

Quando ritaro moduli per i mux Rai 24, 26, 30, 40, se non tengo PARI il panettone sulla destra, il mer mi sta più basso, è vero.

Quindi, la vedo grigia con queste pendenze tipiche di Televes, non mi resta che verificare in seconda battuta, alla prossima.


[ 6 commenti ] ( 239 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1763 )

<< <Indietro | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | Altre notizie> >>