301. "Ultima per chi batte" ... 


Allora, tolto equalizzatore e tornato alle due antenne UHF 21 - 39 e 36 - 82, attenuatore sulla K 47 B e nulla sulla K 95 E, più splitterino di miscelazione prima di entrare nell'UHF ( 1 ) dell'Offel.





I due miscelatori di banda quinta col "resto del mondo" ( 0,1 MHz ... - ) quasi gemelli per via dei "buchi / tagli" diversi, sono stati usati in questo caso solo come PASSABANDA 21 - 35 uno, e 40 - 69 l'altro, solo che l'ingresso 21 - 35 arriva fino diciamo al 38, mentre l'altro di V^ sembra un 32 - 69, così succede che quello che perdo sul 33, 35, 36, 37 che sono già bassi in antenna, e in più c'è l'intervento dell'attenuatore, mi entrano alla grande dalla 36 - 82 che tira clamorosamente benone fino al 21.

Alla fine, sembra di avere un mix inesistente in commercio: 21 - 35 / 32 - 69, e il risultato finale è migliore di prima che avevo una sola antenna K 95 D e un'equalizzatore, quindi per adesso, si sta fermi su questa soluzione, che poi non è una novità mai sperimentata dal sottoscritto . . .


Barbiano prima "SOLO" ------------------------------------ Barbiano dopo "PLUS"


Adesso, qui dal PC, i mux più alti sono il 21, 22, 34, 39, 40, 46, 47, 48, 60, tutti fra 70 e 72 dBuV, i più bassi, il 33, 43, 44, 45, 59, che "veleggiano" sui più modesti 56 - 58 dBuV, il 49 è a 60 . . . non male per un "non canalizzato".

Quando il 95 % dei mux ricevibili, proviene dalla stessa direzione, nei piccoli e medi impianti, non ha più un gran senso canalizzarli per livellarli tutti, meglio larga banda UHF e canalizzare i rimanenti critici che non ce la fanno da Barbiano ( nel mio caso, direzione primaria ) e quei pochi rimasti da altre direzioni.

I vantaggi del canalizzato a moduli di preselezione sono, che non si hanno limiti sul numero dei mux da inserire nell'impianto, e la possibilità di portarli a potenza desiderata uno per uno, con il vantaggio appunto di crearsi all'occorrenza un'uscita "tiltata" a salire, anche di molto: da 94 dBuV del ch 21 ai 110 del ch 60 ( impianto "Barca 1" ), cosa impensabile con un "larga banda" UHF.

Anche se è buona norma, "uscire" con tutti i mux "pari", ed equalizzare semmai dopo agli "arrivi", prima di entrare nelle sottocentrali un po' distanti dall'antenna CATV.

Il palazzo dove c'è appunto la centrale pilota, si ritrova alle prese, un "tilt" incredibile e non molto giustificato, però non si lamenta nessuno . . .

Gli svantaggi: costo elevatissimo e "panettoni" in uscita, non proprio ( visti singolarmente ) tutti belli pari come lo erano in ingresso / antenna, cosa che invece, essendoci pochissimi moduli, si ha nel larga banda - semicanalizzato ( multibanda plus ) che ho ora, e i 328 canali si ricevono tutti in egual maniera, anzi meglio, meno rumore, adiacenze incrociate ridotte all'osso, minor consumo elettrico, drasticamente ridotti i ritocchi ai moduli estate / inverno, per via dell'escursione termica del sottotetto . . .



Scatole dei dipoli marcate 21 - 69 e 21 - 60 ( nuova ).



Differenza fra elementi e dipoli, nella 21 - 60 sono più grandi.



Di solito, il dipolo è sempre più grande degli elementi direttori, che in questo tipo di antenne sono anche tutti uguali.

Collegamento "F" all'interno della scatola del dipolo.


Piccole discese d'antenna crescono.


Quindi, se le antenne sono 14, e 5 "me le sono portate giù", ne rimangono 9 nel sottotetto che sono:

1) La 6 D Stratos Offel, per il mux 1 sull'E 5 da Venda.
2) La Record 47 D Offel verticale su CSM, per il 45, 50, 52, 56.
3) La K 47 B Offel orizz. su Barbiano, per i canali di Banda IV^.
4) La K 95 E Offel orizz. su Barbiano, per i canali di Banda V^.
5) La loga full Offel orizz. su CSM / Venda, demiscelata VHF-UHF, in attesa dell' E 11.
6) La loga full Offel vert. su CSM / Venda, per il 57 di Retecapri.
7) La loga full Offel orizz. su Barbiano, come "muletto" sempre pronta.
8) La loga full Fracarro vert. su Barbiano, per l'E 6, l'E 8, e l'E 12 DAB.
9) La loga full Fracarro vert. sull'Osservanza, usata per l'LTE.

Le rimanenti 5 convogliate giù in casa sono:

10) Rotor orizz. loga full Offel.
11) Rotor vert. loga full Offel.
12) K 95 D Offel orizz. ch 21 - 69 su Barbiano.
13) K 47 A Offel orizz. ch 21 - 32 su Venda.
14) Loga full Fracarro orizz. sull'Osservanza.

All'epoca del montaggio, dovetti fare 5 Offel e 3 Fracarro, perchè al momento dell'aquisto, di Offel ne erano rimaste solo 5 da Videocomponenti, se no avrei fatto tutte logaritmiche Offel uguali.

Il mio sogno antichissimo, era quello di avere la centrale TV qui in camera mia, e adesso che avevo "stanato" la strada della canna fumaria libera, mi era venuto il voglino . . .

Solo che, non possedendo una parete libera di 2 m. x 1, dove stando seduto su una sedia, mi sarei divertito con tutti quei moduli, per adesso ho abbandonato l'idea, poi ora vado di "larga banda plus", quindi, sono richiesti meno interventi di ottimizzazione, e finchè ce la faccio a fare 2 piani di scale . . . RESISTO e vado su !

Se l'avessi fatto, mi sarei dovuto portare giù, oltre la 220 volt condominiale, tutte le antenne ( 140 mt. di cavo ), più il montante di ritorno nel sottotetto, quest'ultimo per non ribaltare la distribuzione primaria . . .

Sarei solo dovuto uscire con meno di 2 dB in più dal centralino, e via !

Ma a dire il vero, mi diverto anche così, roteo come mi pare, controllo un "barbiano" fisso da record, il centralizzato, il 26 e 30 da Venda . . . non mi posso lamentare.

Adesso, quei 2 cavi del rotore, che andavano dall'armadietto a qui dal PC, li uso in senso contrario, da qui alle prese di prova del rotore di prima, avendo scollegato le 2 discese vecchie "sottotetto-vano scala-mio corridoio", che ora risultano staccate sopra e sotto, ma a disposizione per un un futuro.

Così, se d'estate col rotore, ricevo un mux strano, lo posso rapidamente dirottare su un qualsiasi TV della casa, come facevo prima ( o anche tutti contemporaneamente, con però i -14 dB d'attenuazione dei CAD 14 ).

[ commenta ] ( 27 visite )   |  permalink  |   ( 3.1 / 1520 )

<< <Indietro | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | Altre notizie> >>