242. Ultimi spettri e ancora prove. 


Il discount ci ha riprovato . . . un bel 22" Samsung Monitor Full HD, ingresso USB per chiavetta con contenuti "movie" etc. etc., no LED a un "prezzaccio" che non si poteva lasciarlo lì !

Cen - to - tren - ta - no - ve - euro in offerta / saldo.

Arrivo a casa eee, dove lo metto - non si sa . . . "questa casa, non ha più pareti, ma, moonitorrsss" . . .

Allora l'ho portato nel "cantinaz" di Elio, e gli ho pure collegato il decoder X - FAIT retro TV con un "T" Corel di metallo in presa e due cordoni TV "SERI" fatti da me, così abbiamo 2 tuner da confrontare, siamo a cavallo, poi gli ho detto: Scuci "la settanta" che sono a corto di grano . . . ( ahò, so' comico ).

E' il modello uguale, che lui ha in casa in camera di sua madre, e l'aveva vinto più di un'anno fa, così gli ho detto: visto, non devi neanche scervellarti su come usarlo, ah, ah . . .

Va là che siamo a posto noi due !

Oh, in cantina ci sono 26 gradiii, non si sudaaa ! ! !

"Nu' freschiiine" . . . ma quando si risale a livello strada, CALDIII !





Barbiano UHF orizzontale dal rotore, col 28, 51, e 65 spenti.




Banda III^ da una presa in casa.




Il 45 dal rotore, ultimo arrivato a Barbiano.




Spettro UHF del canalizzato, visto su una presa di casa.




Castel Maggiore UHF orizzontale dal rotore.




Castel Maggiore UHF verticale dal rotore.




Segnale del ch 40 Rai, prima di entrare SU UN'USCITA del partitore.




Collegamenti e resistenza da 75 ohm IN INGRESSO.




Segnale che fuoriesce dall'altra uscita, drasticamente ridimensionato ( separazione ), solo se vi è un carico all'ingresso: impianto TV col cavo d'arrivo collegato, o come in questo caso, resistenza a 75 ohm.

Ho fatto la stessa prova con un PA 2 Fracarro + un'altro sempre in pressofusione ( 5 - 2400 MHz ) e lo spettro si è abbassato ancora di più !



Un normalissimo splitter all'interno, con un condensatore di blocco su un'uscita, per far passare la c.c. solo sull'altra.


Cercherò di spiegarlo in un'altro modo, per vedere se vengo "imparato":

La - 4 dB ( 40 / 860 MHz ), o la - 5 dB ( 5 / 2400 MHz ), SEGUITE da una ZERO dB, rappresentano un'impianto A SE STANTE ! ! !

Non c'entrano una "fava" con una colonna montante di prese passanti tutte uguali ( - 10 dB ) o differenziate ( - 26, - 22, - 18, -14, - 10, - 7 ), dove nell'ultima passante della catena / colonna, ci va obbligatoriamente la resistenza di chiusura a 75 ohm ! ! !

La - 5 dB e la 0, te le metti in casa tua, se hai bisogno solo di 2 prese incassate nel muro, con tubazione sotto traccia, e il cavo che ti arriva proviene dalla tua antenna singola o dal prelievo di un derivatore magari situato sul pianerottolo del tuo condominio.

Le hanno "inventate" tanti anni fa, per non vedere dei "T" in giro, o dei partitori a 2 uscite volanti, quando uno voleva solo le 2 prese con il "partitore" a scomparsa e neanche la scatola con il partitore a 2 uscite all'interno.

Tè capì ? ? ?

La serie ULB ( ultra larga banda 5 - 2400 MHz, adatta per IF / IF SAT condominiale ) di prese passanti HELMAN, comprende anche una - 7 dB, da usarsi o nei casi di basso / bassissimo segnale all'ultima presa della colonna, oppure se l'ultimo della catena ristruttura e avendo sempre avuto una sola presa da - 10 dB "chiusa" come finale, toglie la resistenza, prolunga il montante, e si va a fare una 2^ presa IN CAMERA DA LETTO da - 7 dB rimettendoci ovviamente la resistenza.

La - 7 dB, perde di passaggio almeno 2,5 dB ( come il partitore / derivatore BOSCH " VTD 207 / 2 " = due linee, - 7 e - 2 ).

Essa prese il posto della - 6, che serviva per la sola banda 40 / 860 MHz.

Con le frequenze in gioco fino a 2400 MHz, la perdita di 1 dB di più, si riferisce alle frequenze della banda I.F. satellitare 900 / 2400 ( quella che esce dal convertitore della parabola, e viaggia in tutto l'impianto SAT, fino in casa al decoder di SKY ).

La Fracarro e l'Offel, ti fanno i loro "schemini" ( senz'altro giusti dal punto di vista RF ) per il "tuo" appartamento, ma non ti dicono dove andare a prendere il segnale, allora, se in presa condominiale c'è un segnale "tostarello", ce la puoi anche fare, infili lo spinotto e vai.

Ma se ci sono 50 / 55 dB, è meglio che "spingi" un po', prima di alimentare l'impianto consigliato nello "schemino", perchè potresti finire sotto i 45 dB minimi previsti dalle norme . . .

Son buoni tutti di fare gli schemi, senza sapere se c'è appena "il giusto" ( segnale ) in casa dalla gente !




Il segnale entra nell'ingresso, e la resistenza su una delle uscite rimasta libera, è quasi ininfluente: - 1 dB sull'uscita col cavo collegato allo strumento ( cioè, dato che è un partitore, a uscita chiusa ho - 4 dB rispetto a quello che entra, se tolgo la resistenza vado a - 3 dB ).




Il derivatore FUBA a 2 prelievi da - 15 dB "GLA 615", entrata del montante INDIFFERENTE, stamm = colonna montante, stich = derivazione.

Sono entrato in un'uscita e ho misurato sull'altra, il segnale calava drasticamente SOLO se caricavo i 2 morsetti "stamm" con 2 resistenze da 75 ohm.



Bella veduta interna.


Ermanno, questo derivatore un po' resistivo e un po' induttivo, si può definire "IBRIDO" ? Illuminaci tu !

[ commenta ] ( 46 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1851 )

<< <Indietro | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 | 65 | 66 | 67 | 68 | Altre notizie> >>