105. Preoccupazioni . . . 


L'articolo (cliccabile), tratto dal quotidiano "L'informazione-Il domani" di Bologna, del 16/10/2010, pag.10 mette in evidenza le inevitabili problematiche, legate al passaggio dalla ricezione ANALOGICA dei segnali televisivi, a quello della ricezione DIGITALE, sempre tramite la tradizionale antenna televisiva sul tetto.

Va segnalato, che Pianoro Nuovo, trovandosi i ripetitori di Barbiano (Rai e privati) proprio davanti a vista, è sempre stata una zona, per certi versi, anche migliore di Bologna, quindi si continuerà ad essere "coperti alla grande" come in tutti questi anni trascorsi.

E' ovvio che dopo lo switch - off, bisognerà intervenire su quegl'impianti, specialmente centralizzati a moduli (i migliori), che momentaneamente, non saranno in grado di "far passare" quelle frequenze nuove (perchè NON tutte coincidenti con quelle vecchie che si avevano da anni), dove saranno finite Rai, Mediaset, La 7, e le locali. I piccoli impianti a "larga banda", saranno apparentemente, un po' più avantaggiati . . .

Man mano che ci si allontana da Barbiano (Pianoro Vecchia), la ricezione sarà più difficoltosa (COME ADESSO !), per non parlare di tutte quelle zone imboscate, di cui è ricco il territorio delimitato dal comune di Pianoro, (casi infiniti presenti in tutta Italia).

Per questi casi "limite", (a patto di non avere in direzione del satellite HOT BIRD a 13° EST, un'alberone, una costruzione molto alta, una montagna, insomma, un qualsiasi ostacolo "del menga") l'unica soluzione finalmente valida, è la ricezione tramite parabola e "decoder satellitare TIVU' SAT", aquistabile e attivabile solamente dimostrando di pagare il famoso "canone", dando il proprio codice fiscale al rivenditore.

Il costo del decoder TIVU' SAT, era l'ultima volta sotto i 110 euro, ai quali va aggiunta la spesa per l'installazione della parabola (se non la si possiede già), con costi che possono variare anche di molto, causa difficoltà intrinseche, nell'ottenere un montaggio affidabile e accurato.

Poi, per ogni televisore, ci vuole un decoder TIVU' SAT, quindi, parabola più complessa . . . e giù "grano" ! ! !

La pay tv, non è al momento contemplata, solo canali "free" (liberi / gratuiti).

Claudio Bergamaschi


- Digitale Terrestre - Zona di Bologna - Elenco Multiplex (Mux)/canali ricevibili

- Bande e canali italiani TV con relative frequenze

- Bologna: cartina con la posizione dei ripetitori

- Le postazioni radiotelevisive di Bologna

[ 2 commenti ] ( 137 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1625 )

<< <Indietro | 90 | 91 | 92 | 93 | 94 | 95 | 96 | 97 | 98 | 99 | Altre notizie> >>