51. telEmilia. 



24/03/2010 ore 21:05 Ecco Telemilia ricevuta a Bologna (centro), che trasmette sul canale UHF analogico 65 o. da Barbiano (prima era a M. Donato e "sparava" verso est per non disturbare il Rai tre di C. Debole a ovest).

La potenza è più bassa del 64 e 66 ( col rotore ch 64: 74 dB, ch 65: 61, ch 66: 70 ), di conseguenza nel "tirarlo su" con un modulo a 4 celle, si va inevitabilmente ad alzare la portante audio del 64, e la p. video del 66, allora "pasticciando" coi 12 nuclei dei 3 moduli interessati, si riesce, con un po' di fatica, a portarli tutti e 3 ad avere un rapporto, (tra audio e video di ciascun canale) attorno ai soliti 13 dB, e si tira avanti fino alla prossima "rimescolata di carte" da parte delle emittenti.

Per molte ore del giorno, telEmilia ripete da satellite Punto SAT, ma possiede TG e programmi propri.

Da SerraMazzoni-Faeto, credo che si riceva sul 66 dove c'era una volta Tele Mantova, io mi sono prodigato a prendere il modulo 65 che serviva per La 7 da M. Grande (che adesso da me in antenna, è inguardabile), e metterlo nel gruppo moduli di V^ di Barbiano, togliere da lì il 61, e metterlo nel gruppo di M. Grande al posto del 65, per ricevere l'ennesima Rete 8.

Una semplice inversione o scambio di posizione fra 2 moduli, che mi ha permesso la ricezione di 2 (una l'avevo già doppia) emittenti analogiche di un'importanza . . . oh, non si dormiva alla notte, se non le ricevevo ! ! !

Questo tipo di spostamento moduli, diventerà molto in uso, negli impianti "canalizzati" appena saremo investiti dallo switch - off . . . e per quel che mi riguarda, è l'unico sport nel quale sono sempre in allenamento . . . 2 piani più sopra, vedere sul sito, foto "rinfrescate".

[ 1 commento ] ( 119 visite )   |  permalink  |   ( 3 / 1872 )

<< <Indietro | 97 | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | Altre notizie> >>