11. Considerazioni... 


Alcuni accessori a portata di mano, in zona smistamento antenne di camera mia.

Lo spezzone di cavo nero, ha un'anima in rame di 3,3 mm., e un diametro esterno di 17 mm., dielettrico in politene a dischi intervallati a camere d'aria, atte a ridurre l'attenuazione che era bassissima, credo sui 7 dB in 100 metri.

Il simbolo della cornetta telefonica, stava a significare che il cavo era omologato dalle norme riguardanti le telecomunicazioni tedesche. Esso fu impiegato qui a Bologna, negli anni 80, nei 3 grossi impianti, BARCA, PILASTRO, BATTAGLIA, si spellava col tagliatubi da idraulico e si collegava tramite grossi raccordi, ai componenti per la distribuzione BOSCH, partitori, derivatori, sottostazioni di spinta... aaaah, aver lavorato in grande, ha significato parecchio per uno come me!

Sono però in uso da anni, per annullare le grandi distanze, conversioni su fibra ottica, e riconversioni in banda tv, una volta arrivati ai piedi del fabbricato da servire.

Ho misurato lontanissimo dall'antenna, all'ultimo piano, dal cavo tv ( 4 metri ) dell'utente, uno spettro linearissimo e lunghissimo, migliore di quello che fornisce il mio impianto ( sob )... mi manca solo quell'esperienza lì: una grandissima distribuzione, complesso "LA MERIDIANA" di Casalecchio, complimenti!



Pur di vedere RAI uno, due, tre, e RAI 4, ( CH E9 v. da Barbiano ) la gente a Bologna, è disposta a TUTTO !!!!!! via Fioravanti, angolo via Gobetti.

[ 1 commento ] ( 122 visite )   |  permalink  |   ( 2.9 / 1124 )

<< <Indietro | 98 | 99 | 100 | 101 | 102 | 103 | 104 | 105 | 106 | 107 | Altre notizie> >>